WTCR: Kent pronto al grande passo con la Hyundai di famiglia

Il giovanissimo inglese e il team Essex & Kent Motorsport sono stati invitati a correre nella massima serie turismo per il 2020 e nei prossimi giorni arriverà l'annuncio ufficiale.

WTCR: Kent pronto al grande passo con la Hyundai di famiglia

Lewis Kent potrebbe presto approdare al FIA WTCR, a soli 3 anni dal suo debutto in pista nel turismo.

Il giovanissimo inglese ha annunciato proprio ieri che è stato invitato a prendere parte alla massima serie della categoria con la squadra di famiglia, la Essex & Kent Motorsport.

Si tratta di un passo importantissimo per la carriera del 20enne di Chelmsford, che ha debuttato appena nel 2018 in TCR UK seguito dal team del nonno, che assieme ad un paio di collaboratori ha messo in piedi una piccola struttura privata per dare una possibilità ai suoi nipoti, Lewis e Bradley.

Kent ha corso con una Hyundai i30 N nel campionato inglese piazzandosi quinto il primo anno e secondo in quello seguente, ma ha partecipato anche ad un evento del TCR Europe a Spa-Francorchamps nel 2019, competizione alla quale aveva annunciato nuovamente la presenza in altri round.

"Grande notizia! La Essex & Kent Motorsport e Lewis Kent sono stati invitati ad iscriversi al FIA WTCR - ha comunicato la squadra nella giornata di lunedì - Questo è il passo avanti più grande per Lewis e per il team, anche perché si tratta del pilota più giovane della categoria e dell'unica squadra inglese presente in griglia. In settimana vi daremo ulteriori dettagli sulle nuove opportunità commerciali e le collaborazioni che hanno reso possibile tutto ciò".

Questa occasione Kent l'ha sfruttata grazie al nuovo calendario 2020 del WTCR pubblicato dal promoter Eurosport Events, che prevede sei appuntamenti in Europa e con costi d'iscrizione ridotti per chi volesse partecipare anche solo con una vettura.

Fino allo scorso anno era possibile prendervi parte con due macchine, ma il nuovo regolamento ora consente anche solo l'adesione con una TCR, senza però la possibilità per il team che la iscrive di rientrare nella classifica di campionato riservata alle scuderie (mentre il pilota potrà invece prendere punti per il titolo relativo).

Lewis Kent, Essex and Kent Motorsport Hyundai
Lewis Kent, Essex and Kent Motorsport Hyundai
1/7

Foto di: JEP / Motorsport Images

Lewis Kent, Essex and Kent Motorsport Hyundai
Lewis Kent, Essex and Kent Motorsport Hyundai
2/7

Foto di: JEP / Motorsport Images

Lewis Kent, Essex and Kent Motorsport Hyundai
Lewis Kent, Essex and Kent Motorsport Hyundai
3/7

Foto di: JEP / Motorsport Images

Lewis Kent, Essex and Kent Motorsport Hyundai
Lewis Kent, Essex and Kent Motorsport Hyundai
4/7

Foto di: JEP / Motorsport Images

Lewis Kent, Essex & Kent Motorsport Hyundai i30 N TCR
Lewis Kent, Essex & Kent Motorsport Hyundai i30 N TCR
5/7

Foto di: TCR Media

Lewis Kent, Essex & Kent Motorsport Hyundai i30 N TCR
Lewis Kent, Essex & Kent Motorsport Hyundai i30 N TCR
6/7

Foto di: TCR Media

Lewis Kent, Essex & Kent Motorsport, Hyundai i30 N TCR
Lewis Kent, Essex & Kent Motorsport, Hyundai i30 N TCR
7/7

Foto di: TCR Media

condividi
commenti
WTCR: Lynk & Co conferma Bjork e saluta Priaulx per il 2020
Articolo precedente

WTCR: Lynk & Co conferma Bjork e saluta Priaulx per il 2020

Articolo successivo

WTCR: Cyan Racing presenta la livrea 2020 di Muller ed Ehrlacher

WTCR: Cyan Racing presenta la livrea 2020 di Muller ed Ehrlacher
Carica i commenti