WTCR: il Balance of Performance 2021 con le nuove Audi e Hyundai

Il Dipartimento Tecnico di WSC ha pubblicato pesi e parametri di potenza che ogni vettura omologata per le serie turismo TCR dovrà osservare quest'anno. Vediamo tutti i dettagli.

WTCR: il Balance of Performance 2021 con le nuove Audi e Hyundai

Il Dipartimento Tecnico di WSC Group ha finalmente emesso il bollettino riguardante il Balance of Performance che tutte le vetture TCR dovranno osservare per la stagione 2021.

E' importante far notare che nella lista ora appaiono ufficialmente le nuove Audi RS 3 LMS e Hyundai Elantra N, che prenderanno parte al FIA WTCR in primis. Chi sarà in azione nella massima serie turismo dovrà obbligatoriamente montare la centralina unica ECU della Marelli, senza deroghe come era avvenuto nella passata stagione.

Tali macchine sono evidenziate nella tabella dalla sigla "C" (che sta per Common, comune) e relativo parametro di riferimento che va da 1 a 6 per l'installazione, mentre le altre sono distinguibili da "R" (Road Car, stradali) e "M" (Motorsport, da pista).

Venendo ai pesi, la base per tutte le TCR che affrontano le gare sprint è sempre 1265kg, con 1230kg per chi monta il cambio DSG (Audi-Cupra-Volkswagen). Per gli eventi endurance questi limiti scendono a 1250kg per le prime, salendo invece a 1240kg per le seconde.

Al modello 2021 di Audi RS 3 sono stati assegnati 40kg di zavorra e una altezza da terra di 80mm, la medesima della nuovissima Elantra, che però non riceve carichi aggiuntivi.

Rispetto al precedente bollettino, inoltre, ci sono dei cambiamenti per quanto riguarda Audi SEQ del 2016 (ora con +10kg e 70mm), Cupra SEQ (0kg/70mm), Honda Civic FK2 (-20kg), Honda Civic Type R FK7 (+30kg), Opel Astra (+0kg), Peugeot 308 (-30kg), Renault Mégane (-20kg) e Volkswagen Golf GTI DSG (-10kg/60mm).

TCR 2021 - Balance of Performance

 

condividi
commenti
Baldan torna nel TCR Italy e farà due gare nel WTCR con Target

Articolo precedente

Baldan torna nel TCR Italy e farà due gare nel WTCR con Target

Articolo successivo

WTCR: Eurosport, FIA e WSC rinnovano l'accordo fino al 2025

WTCR: Eurosport, FIA e WSC rinnovano l'accordo fino al 2025
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie TCR , WTCR
Autore Francesco Corghi