WTCR | Ehrlacher domina Gara 2 ad Adria e vede il titolo

Il pilota Cyan Lynk & Co non ha rivali e precede le Audi di Vervisch e Magnus, Campione del WTCR Trophy. Muller e uno spettacolare Tarquini in Top5, Vernay va fuori in un contatto al primo giro con Coronel e Girolami. Guerrieri sesto.

WTCR | Ehrlacher domina Gara 2 ad Adria e vede il titolo

Yann Ehrlacher ha dominato Gara 2 del FIA WTCR ad Adria facendo un ulteriore passo avanti nella conquista del suo secondo titolo Mondiale.

Partito benissimo dalla Pole Position, il Campione in carica della Cyan Racing non ha dato modo a nessuno di poter attaccare la sua Lynk & Co 03, scappando via e lasciando dietro di sè le battaglie durissime che si sono sviluppate nell'arco dei 7 giri.

La prima di queste è andata in scena già alla partenza, quando la Honda Civic Type R di Néstor Girolami è venuta a contatto con la Lynk & Co di Yvan Muller.

I due hanno proseguito fianco a fianco fino alla curva 4, quando il francese della Cyan Racing ha infilato di prepotenza l'argentino della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport; la collisione ha provocato l'uscita di pista di quest'ultimo, che rientrando ha preso contro anche a Jean-Karl Vernay e Tom Coronel, provocando danni sulle Hyundai Elantra N e Audi RS 3 LMS di questi due, che sono rientrati ai box.

Questo ha permesso non solo ad Ehrlacher di prendere il largo, ma anche alle Audi RS 3 LMS della Comtoyou Racing condotte da Frédéric Vervisch e Gilles Magnus di consolidare la seconda e terza posizione fino al traguardo, col più giovane dei due che è Campione nel WTCR Trophy legato ai privati.

Emozioni a non finire invece nel duello per il quarto posto. Muller riesce a dentri stretti a difenderlo da uno straordinario Gabriele Tarquini, che dal 12° posto in griglia ha rimontato con la solita grinta da "Cinghiale" quale è, superando gli avversari con un passo incredibile al volante della Hyundai Elantra N della BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse.

Settimo posto per l'altra Honda della JAS Motorsport messa a punto dalla ALL-INKL.COM Münnich Motorsport per Esteban Guerrieri, che si tiene dietro la Hyundai di Norbert Michelisz (BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse) e la Lynk & Co di Thed Björk (Cyan Performance).

Grintoso anche Luca Engstler sulla Hyundai del suo team, superando la Cupra Leon Competición di Rob Huff (Zengő Motorsport) con una bella sportellata nel duello per il nono e decimo posto.

L'inglese precede il compagno di squadra Mikel Azcona, che va a punti con la Honda di Attila Tassi (ALL-INKL.DE Münnich Motorsport), la Lynk & Co di Santiago Urrutia (Cyan Performance), l'Audi di Nathanaël Berthon (Comtoyou DHL Team) e la Honda di Tiago Monteiro (ALL-INKL.DE Münnich Motorsport).

Restano nuovamente a secco le Cupra di Bence Boldizs e Jordi Gené (Zengő Motorsport Drivers' Academy), che si piazzano davanti alla Hyundai di Nicola Baldan (Target Competition).

In classifica di campionato, Ehrlacher è a 200 punti, con Vervisch secondo a -35 e Guerrieri a -36. Più lontani Urrutia, Vernay e Muller.

Cla # Pilota Telaio Giri Tempo Distacco Distacco km orari Ritirato Punti
1 68 France Yann Ehrlacher
Lynk & Co 17 - 25
2 22 Belgium Frédéric Vervisch
Audi 17 3.356 3.356 3.356 20
3 16 Belgium Gilles Magnus
Audi 17 4.092 4.092 0.736 16
4 100 France Yvan Muller
Lynk & Co 17 5.994 5.994 1.902 13
5 3 Italy Gabriele Tarquini
Hyundai 17 6.507 6.507 0.513 11
6 86 Argentina Esteban Guerrieri
Honda 17 8.555 8.555 2.048 10
7 5 Hungary Norbert Michelisz
Hyundai 17 9.643 9.643 1.088 9
8 11 Sweden Thed Björk
Lynk & Co 17 10.130 10.130 0.487 8
9 8 Germany Luca Engstler
Hyundai 17 11.146 11.146 1.016 7
10 79 United Kingdom Robert Peter Huff
CUPRA 17 12.046 12.046 0.900 6
11 96 Spain Mikel Azcona
CUPRA 17 13.231 13.231 1.185 5
12 9 Hungary Attila Tassi
Honda 17 17.869 17.869 4.638 4
13 12 Uruguay Santiago Urrutia
Lynk & Co 17 20.339 20.339 2.470 3
14 17 France Nathanaël Berthon
Audi 17 20.804 20.804 0.465 2
15 18 Portugal Tiago Monteiro
Honda 17 23.442 23.442 2.638 1
16 55 Bence Boldizs
CUPRA 17 26.074 26.074 2.632
17 28 Spain Jordi Gene
CUPRA 17 27.021 27.021 0.947
18 82 Italy Nicola Baldan
Hyundai 17 27.800 27.800 0.779
19 69 France Jean-Karl Vernay
Hyundai 16 1 lap
dnf 32 Netherlands Tom Coronel
Audi 1 16 laps Ritirato
dnf 29 Argentina Néstor Girolami
Honda 1 16 laps Ritirato
condividi
commenti
WTCR | Urrutia vince di forza Gara 1 ad Adria
Articolo precedente

WTCR | Urrutia vince di forza Gara 1 ad Adria

Articolo successivo

WTCR | Penalità ad Adria, Ehrlacher allunga in classifica

WTCR | Penalità ad Adria, Ehrlacher allunga in classifica
Carica i commenti