WTCR: dominio Honda all'Estoril, Guerrieri in Pole Position

Le Civic dettano legge e l'argentino precede Monteiro e Girolami, con Vernay che si piazza quarto con la Hyundai davanti a Tassi e Michelisz. Tarquini in Pole per Gara 1 con griglia invertita affiancato da Ehrlacher, male Audi e Cupra.

WTCR: dominio Honda all'Estoril, Guerrieri in Pole Position

Esteban Guerrieri regala la seconda Pole Position della stagione 2021 del FIA WTCR alla Honda con una grandissima prestazione in Q3 all'Estoril.

Dopo il primato stabilito dal suo compagno di squadra Néstor Girolami in Germania, stavolta è l'altro argentino della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport a svettare al volante della Civic Type R costruita dalla JAS Motorsport.

Guerrieri, che in settimana è diventato papà di Milo, ha stampato un bell'1'44"522 nella terza manche, battendo per un soffio l'idolo locale Tiago Monteiro (ALL-INKL.DE Münnich Motorsport) e Girolami, in quella che è una grande tripletta per la Casa giapponese.

Il leader del campionato, Jean-Karl Vernay (Engstler Hyundai N Liqui Moly Racing Team) evita il poker Honda piazzando la propria Hyundai Elantra N davanti alla Civic di Attila Tassi (ALL-INKL.DE Münnich Motorsport), ultimo ad accedere alla sessione di caccia al primato.

In Q2 era stato proprio Vernay a beffare Norbert Michelisz, che con la Hyundai della BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse si è ritrovato sesto per appena 0"110 e quindi escluso dall'ultima parte di prove cronometrate.

Nel team di Cherasco c'è la parziale soddisfazione di avere Gabriele Tarquini in Pole Position per la griglia invertita di Gara 1, dato che il "Cinghiale" si è classificato decimo superando nel finale la Hyundai di Luca Engstler (Engstler Hyundai N Liqui Moly Racing Team), undicesimo.

Il Campione 2018 non si è mostrato troppo contento della prestazione, che lo vede comunque lontano dai migliori, seppur con l'occasione di scattare davanti affiancato dal Re del 2020, Yann Ehrlacher, il migliore dei piloti Lynk & Co, autore del nono crono con la 03 TCR della Cyan Racing.

Settimo ed ottavo posto, invece, per i colleghi del francese: Santiago Urrutia (Cyan Performance) precede Yvan Muller (Cyan Racing), mentre il più amaro di tutti è Thed Björk, solo dodicesimo.

In Q1, dove le quattro Honda avevano dominato la scena (come in Q2), il primo degli eliminati è risultato Mikel Azcona (Zengő Motorsport), 13° e più rapido dei piloti armati della Cupra Leon Competición.

Male anche le nuove Audi RS 3 LMS della Comtoyou Racing perché Nathanaël Berthon, Gilles Magnus e Frédéric Vervisch inseguono lo spagnolo, con dietro la Cupra di Rob Huff e l'Audi di Tom Coronel.

I fratelli Andreas e Jessica Bäckman saranno invece in decima fila con le Hyundai private della Target Competition. Completano la classifica mestamente le Cupra di Jordi Gené e Bence Boldizs.

Cla # Pilota Telaio Giri Tempo Distacco Distacco km orari Punti
1 86 Argentina Esteban Guerrieri
Honda 3 1'44.522 164.462 3
2 18 Portugal Tiago Monteiro
Honda 3 1'44.639 0.117 0.117 164.279 2
3 29 Argentina Néstor Girolami
Honda 3 1'44.771 0.249 0.132 164.072 1
4 69 France Jean-Karl Vernay
Hyundai 3 1'44.833 0.311 0.062 163.975
5 9 Hungary Attila Tassi
Honda 3 1'44.894 0.372 0.061 163.879
Cla # Pilota Telaio Giri Tempo Distacco Distacco km orari Punti
1 18 Portugal Tiago Monteiro
Honda 4 1'44.485 164.521
2 29 Argentina Néstor Girolami
Honda 4 1'44.551 0.066 0.066 164.417
3 9 Hungary Attila Tassi
Honda 3 1'44.601 0.116 0.050 164.338
4 86 Argentina Esteban Guerrieri
Honda 4 1'44.666 0.181 0.065 164.236
5 69 France Jean-Karl Vernay
Hyundai 5 1'44.699 0.214 0.033 164.184
6 5 Hungary Norbert Michelisz
Hyundai 5 1'44.809 0.324 0.110 164.012
7 12 Uruguay Santiago Urrutia
Lynk & Co 5 1'44.873 0.388 0.064 163.912
8 100 France Yvan Muller
Lynk & Co 5 1'44.976 0.491 0.103 163.751
9 68 France Yann Ehrlacher
Lynk & Co 4 1'45.057 0.572 0.081 163.625
10 3 Italy Gabriele Tarquini
Hyundai 5 1'45.098 0.613 0.041 163.561
11 8 Germany Luca Engstler
Hyundai 5 1'45.146 0.661 0.048 163.486
12 11 Sweden Thed Björk
Lynk & Co 5 1'45.387 0.902 0.241 163.113
Cla # Pilota Telaio Giri Tempo Distacco Distacco km orari Punti
1 86 Argentina Esteban Guerrieri
Honda 6 1'44.440 164.592
2 9 Hungary Attila Tassi
Honda 8 1'44.616 0.176 0.176 164.315
3 29 Argentina Néstor Girolami
Honda 8 1'44.673 0.233 0.057 164.225
4 18 Portugal Tiago Monteiro
Honda 8 1'44.736 0.296 0.063 164.126
5 5 Hungary Norbert Michelisz
Hyundai 8 1'44.797 0.357 0.061 164.031
6 69 France Jean-Karl Vernay
Hyundai 8 1'44.830 0.390 0.033 163.979
7 68 France Yann Ehrlacher
Lynk & Co 8 1'45.019 0.579 0.189 163.684
8 12 Uruguay Santiago Urrutia
Lynk & Co 9 1'45.054 0.614 0.035 163.630
9 100 France Yvan Muller
Lynk & Co 8 1'45.193 0.753 0.139 163.413
10 8 Germany Luca Engstler
Hyundai 8 1'45.270 0.830 0.077 163.294
11 3 Italy Gabriele Tarquini
Hyundai 8 1'45.513 1.073 0.243 162.918
12 11 Sweden Thed Björk
Lynk & Co 8 1'45.531 1.091 0.018 162.890
13 96 Spain Mikel Azcona
CUPRA 9 1'45.548 1.108 0.017 162.864
14 17 France Nathanaël Berthon
Audi 8 1'45.613 1.173 0.065 162.764
15 16 Belgium Gilles Magnus
Audi 9 1'45.688 1.248 0.075 162.648
16 22 Belgium Frédéric Vervisch
Audi 9 1'45.803 1.363 0.115 162.471
17 79 United Kingdom Robert Peter Huff
CUPRA 7 1'45.824 1.384 0.021 162.439
18 32 Netherlands Tom Coronel
Audi 8 1'45.881 1.441 0.057 162.352
19 19 Sweden Andreas Bäckman
Hyundai 7 1'46.255 1.815 0.374 161.780
20 26 Jessica Bäckman
Hyundai 9 1'46.295 1.855 0.040 161.719
21 28 Spain Jordi Gene
CUPRA 9 1'46.426 1.986 0.131 161.520
22 55 Bence Boldizs
CUPRA 8 1'46.927 2.487 0.501 160.763

 

condividi
commenti
WTCR: niente Cina, Lynk & Co tuona contro Eurosport!
Articolo precedente

WTCR: niente Cina, Lynk & Co tuona contro Eurosport!

Articolo successivo

WTCR: Ehrlacher vince Gara 1, tripletta Lynk & Co all'Estoril

WTCR: Ehrlacher vince Gara 1, tripletta Lynk & Co all'Estoril
Carica i commenti