Azcona penalizzato, l'Alfa Romeo di Ceccon è seconda in Gara 3

condividi
commenti
Azcona penalizzato, l'Alfa Romeo di Ceccon è seconda in Gara 3
Di:
16 dic 2019, 09:12

Lo spagnolo è stato punito per il contatto con Guerrieri e scivola 14°, regalando la piazza d'onore al bergamasco e il podio a Vervisch. Punito anche Tarquini, ora fuori dai punti a beneficio di Syahrin.

I commissari del FIA WTCR hanno avuto parecchio da fare al termine di Gara 3 a Sepang che ha incoronato Norbert Michelisz Campione 2019.

L'ungherese ha approfittato del guaio in cui è incappato il suo rivale Esteban Guerrieri, toccato nel posteriore da Mikel Azcona mentre era in lotta per il primato con lo spagnolo. Il pilota della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport è finito nell'erba e si è ritrovato col radiatore della sua Honda Civic Type R bloccato, dovendo quindi alzare il piede.

L'episodio-chiave per le sorti del campionato è finito sotto la lente d'ingrandimento dei giudici, che alla fine hanno deciso di recapitare una penalità di 30" al ragazzino della PWR Racing, che aveva portato la Cupra del team svedese seconda.

Questo fa crollare Azcona 14° e la piazza d'onore viene ereditata da Kevin Ceccon con l'Alfa Romeo Giulietta Veloce del Team Mulsanne-Romeo Ferraris, mentre Frédéric Vervisch sale terzo al volante dell'Audi RS 3 LMS della Comtoyou Racing.

Anche Gabriele Tarquini ha ricevuto la medesima punizione dalla direzione gara per guida scorretta dietro la Safety Car (eccessivo rallentamento e troppa distanza dall'auto che lo precedeva), perdendo così la Top5 e finendo fuori dalla zona punti, nella quale risale la wildcard Hafizh Syarhin.

Articolo successivo
Clamoroso trionfo di Kristoffersson in Gara 3, Michelisz Campione

Articolo precedente

Clamoroso trionfo di Kristoffersson in Gara 3, Michelisz Campione

Articolo successivo

Michelisz Campione WTCR col brivido: "Ho rischiato di ritirarmi"

Michelisz Campione WTCR col brivido: "Ho rischiato di ritirarmi"
Carica i commenti