Tarquini e Michelisz confermati con le Hyundai per il 2019, si aggiungono Farfus e Catsburg

condividi
commenti
Tarquini e Michelisz confermati con le Hyundai per il 2019, si aggiungono Farfus e Catsburg
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
03 dic 2018, 10:43

Hyundai Motorsport ha annunciato i nomi dei quattro piloti che guideranno le i30 N nel 2019. Il "Cinghiale" e "Norbi" restano con BRC, mentre le vetture che erano di Muller e Björk passeranno nelle mani del brasiliano e dell'olandese, con il loro team che verrà scelto a breve.

Hyundai Motorsport Customer Racing ha rivelato i nomi dei piloti che prenderanno parte al FIA WTCR nel 2019: Gabriele Tarquini continuerà a difendere il titolo piloti conquistato quest'anno con la i30 N TCR del BRC Racing Team, mentre viene confermato allo stesso box anche Norbert Michelisz. Ai due si aggiungono un paio di volti nuovi (ma già conosciutissimi) come Nicky Catsburg e Augusto Farfus, i quali proveranno a battere il "Cinghiale" con la stessa macchina.

Partiti Thed Björk ed Yvan Muller in direzione Lynk & Co Cyan Racing, le due Hyundai che erano della YMR andranno quindi nelle mani dell'olandese e del brasiliano, con il nome della squadra che li seguirà che verrà annunciata a breve. La coppia svolgerà tre giorni di test a Portimão il mese prossimo.

Nicky Catsburg: “Non posso negare la mia voglia di partecipare al WTCR nel 2019. Non ho ancora corso con una TCR, ma Gabriele ha appena vinto il titolo e sono sicuro che mi darà una mano per essere veloce il prima possibile. Sono felicissimo di tornare nelle corse turismo, ho visto la maggior parte delle gare del WTCR 2018, con Gabriele e Augusto ho già lavorato in passato, mentre "Norbi" lo conosco bene dai tempi del WTCC. Non vedo l'ora di iniziare il lavoro tutti assieme".

Augusto Farfus: “Sono davvero contento di come sono andati gli anni nel GT, ma dopo aver visto il livello di competizione del WTCR sono entusiasta di poterne fare parte nel 2019. Sarà una sfida nuovissima per me, non ho mai guidato una TCR prima d'ora e di fatto l'ultima volta che ho corso con una macchina a trazione anteriore è stato nel 2006. Sono entusiasta di poter lavorare con un team clienti di Hyundai Motorsport".

Norbert Michelisz: “Nel 2018 tutti hanno visto quanto era forte la Hyundai i30 N grazie ai risultati ottenuti da me e Gabriele. Con il BRC Racing Team abbiamo raggiunto i vertici e nel 2019 potremo ancora stare davanti grazie all'ulteriore supporto di Hyundai Motorsport Customer Racing. In questa stagione ho chiuso bene con il podio a Macao, non vedo l'ora di ritornare al lavoro per preparare al meglio la prossima".

Gabriele Tarquini: “ Dopo aver vinto il titolo nel FIA WTCR al primo anno con la i30 N, sono ovviamente contento di poter tornare a corrervi per difendere la corona nel 2019. Quest'anno la serie è stata molto competitiva e il prossimo mi aspetto che sia ancor più tirata visti anche i miei nuovi compagni di squadra. Tutti potremo già da ora lavorare in inverno per prepararci per la prossima stagione e portare la i30 N TCR a lottare per il vertice ancora una volta".

Andrea Adamo (Responsabile di Hyundai Motorsport Customer Racing): "La stagione 2018 nel FIA World Touring Car Cup è stata chiaramente un grande successo per i team clienti della Hyundai i30 N TCR, ma il 2019 si preannuncia ancor più competitivo e durante l'inverno non ci sarà molto tempo per riposarsi. Ora abbiamo quattro piloti fantastici per i clienti di Hyundai Motorsport e ognuno sarà in grado di lottare per il titolo. Ora ci dobbiamo concentrare sul lavoro con loro e i rispettivi team per garantirgli la miglior posizione di partenza fin dall'inizio dell'anno".

Articolo successivo
Fotogallery: il test di Motorsport.com con l'Alfa Romeo Giulietta WTCR

Articolo precedente

Fotogallery: il test di Motorsport.com con l'Alfa Romeo Giulietta WTCR

Articolo successivo

Video test Hyundai i30 N TCR: ecco come sentirsi un "cinghiale" per un giorno!

Video test Hyundai i30 N TCR: ecco come sentirsi un "cinghiale" per un giorno!
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie TCR , WTCR
Autore Francesco Corghi