WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
3 giorni

Rast: "Con questo passo posso lottare per il podio"

condividi
commenti
Rast: "Con questo passo posso lottare per il podio"
Di:
11 mag 2018, 08:02

Il pilota del Team WRT è stato autore di una grandissima rimonta dalle retrovie al Nordschleife, dove però anche le Audi di Vernay e Shedden si sono messe in luce.

René Rast, Audi Sport Leopard Lukoil Team Audi RS 3 LMS
Jean-Karl Vernay, Audi Sport Leopard Lukoil Team Audi RS 3 LMS
René Rast, Audi Sport Leopard Lukoil Team Audi RS 3 LMS
René Rast, Audi Sport Leopard Lukoil Team Audi RS 3 LMS
René Rast, Audi Sport Leopard Lukoil Team Audi RS 3 LMS
René Rast, Audi Sport Leopard Lukoil Team Audi RS 3 LMS

La wildcard René Rast è convinto di poter lottare per il podio nelle gare tedesche del WTCR – FIA World Touring Car Cup.

Il Campione DTM in carica ha dovuto cominciare Gara 1 dalla 16a piazza sullo schieramento del Nürburgring Nordschleife dopo essere stato retrocesso al termine delle qualifiche per non aver rallentato con bandiere gialle.

“E’ stato bellissimo rimontare dalla 16a piazza – ha commentato il pilota del Team WRT – Dopo la penalità mi sono ritrovato a centro gruppo e alla prima curva è stato un bel caos, con parecchie auto a finire in testacoda davanti a me spargendo detriti. Avevo un buon passo che poteva essere paragonato al gruppetto dei primi, per cui sono già carico per le altre gare del sabato, sono convinto di poter lottare per il podio. Oggi era la prima volta che correvo con la Audi RS 3 LMS TCR su questa pista e c'era molto da imparare, ma in gara avevo più confidenza”.

Rast ha chiuso sesto al termine di una grande rimonta, piazzandosi fra le Audi del Leopard Lukoil Team condotte da Jean-Karl Vernay e Gordon Shedden.

"E' stata una buonissima gara, soprattutto se consideriamo che ho dovuto rimontare dal 12° posto in griglia dopo che nelle qualifiche un altro pilota mi ha rallentato - ha rivelato il francese - L'auto ha reso alla grande, dopo la partenza ero già quinto e penso che sia stato il miglior risultato che potessi ottenere. Le Hyundai ovviamente sono di un altro pianeta, ma per noi sono felice perché il team ha fatto un grande lavoro. Vediamo come andrà il resto del weekend, sto ancora imparando la pista, ma ho già capito diverse cose e penso positivo per le altre gare".

Lo scozzese ha aggiunto: "E' stata una giornata difficile con tante sfide da affrontare, ma è andata bene. Partire 18° e arrivare 7° è fantastico, sono andato forte e sento crescere la confidenza".

Articolo successivo
Honda, punti per Coronel e Lessennes, Guerrieri ed Ehrlacher masticano amaro

Articolo precedente

Honda, punti per Coronel e Lessennes, Guerrieri ed Ehrlacher masticano amaro

Articolo successivo

Huff: "Una delle migliori gare che abbia mai fatto"

Huff: "Una delle migliori gare che abbia mai fatto"
Carica i commenti