Primo trionfo per Homola: "Non è facile mantenere la calma se c'è Muller a pressarti"

condividi
commenti
Primo trionfo per Homola:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
26 giu 2018, 05:28

Lo slovacco ha vinto in Gara 2 a Vila Real regalando anche il secondo sucesso alla Peugeot, ma per riuscirci ha sudato parecchio dato che alle sue spalle c'era la Hyundai dell'agguerrito alsaziano.

Mat'o Homola ha regalato il secondo successo stagionale consecutivo nel WTCR alla Peugeot 308 TCR, bissando quello ottenuto dal suo compagno di squadra Aurélien Comte in quel di Zandvoort il mese scorso.

Lo slovacco è stato autore di una prova consistente a Vila Real, dove in Gara 2 ha sfruttato al meglio il potenziale della sua vettura e anche gli errori altrui per vincere per la prima volta in questa serie turismo e su un circuito davvero ostico.

"E' stata una gara davvero difficile e debbo ringraziare il mio team perché la mia macchina si era danneggiata nell'incidente di Gara 1 - ha detto il pilota della DG Sport Compétition - In Gara 2 sono partito bene e quando Muller è venuto a contatto con Shedden nel tentativo d superarlo, io ne ho approfittato per passare lui. Dopo di che ho utilizzato una buona strategia con il "Joker Lap", ma per tutta la gara Yvan mi ha pressato ed essendo uno fortissimo con grande esperienza, capirete che non è stato semplice mantenere la calma e non fare errori. Alla fine ci sono riuscito e ho vinto, mi sento alla grande e voglio continuare così anche nelle altre gare".

E proprio il prossimo appuntamento si terrà in casa sua, allo Slovakia Ring, dove Homola sarà chiamato ad una prestazione di livello davanti al proprio pubblico.

"Direi che è stata un'ottima preparazione per lo Slovakia Ring, che però è una pista molto diversa da Vila Real. Ci sono bei curvoni veloci e si va più forte. Credo che potremo essere competitivi, ma non voglio pressioni, solo divertirmi".

Infine allo slovacco è stato chiesto un parere sul "Joker Lap", che non aveva mai provato prima d'ora in carriera.

“Sinceramente non ero molto entusiasta di questo "Joker Lap" prima di cominciare il weekend. Debbo dire che invece non è stato male, come ha detto Thed Björk è una cosa che può cambiare la gara, l'abbiamo visto nell'ultima. Anche nella seconda eravamo tutti vicini e tutto sommato mi è piaciuto".

Prossimo articolo WTCR
Shedden non accetta la penalità: "Tagliando la chicane non ho guadagnato, ho evitato un incidente!"

Previous article

Shedden non accetta la penalità: "Tagliando la chicane non ho guadagnato, ho evitato un incidente!"

Next article

Huff: "Tarquini e Muller mi hanno salvato dalle fiamme dopo l'incidente"

Huff: "Tarquini e Muller mi hanno salvato dalle fiamme dopo l'incidente"

Su questo articolo

Serie TCR , WTCR
Evento Vila Real
Piloti Mat'o Homola
Team DG Sport Compétition
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Intervista