WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
11 Ore
:
51 Minuti
:
47 Secondi

Michelisz torna leader del WTCR: "Ora Sepang, voglio il Mondiale"

condividi
commenti
Michelisz torna leader del WTCR: "Ora Sepang, voglio il Mondiale"
Di:
18 nov 2019, 12:35

L'ungherese a Macao ha avuto un weekend complicato, ma il podio di Gara 2 e l'aiuto dei suoi colleghi della BRC, Tarquini e Catsburg, lo hanno riportato in cima alla classifica piloti per un gran finale da vivere col fiato sospeso.

Norbert Michelisz è tornato leader fra i piloti del FIA WTCR quando manca solo il round del Sepang International Circuit, che chiuderà la stagione 2019 il weekend del 13-15 dicembre.

Grazie al bel secondo posto ottenuto in Gara 1 a Macao, e ai punti presi coi due piazzamenti in Top15 in Gara 2 e 3, il pilota della BRC Hyundai N Squadra Corse è riuscito a scavalcare nuovamente Esteban Guerrieri, sul quale ora vanta 9 lunghezze di margine.

Non è stato affatto un weekend facile per gli uomini della scuderia di Cherasco, impegnati tutti per far tornare l'ungherese in vetta. Sul Circuito da Guia lo squadrone Lynk & Co ha dominato e le due vittorie di Yvan Muller, più i punti presi da Thed Björk hanno riportato in lizza per il titolo sia il francese che lo svedese, rispettivamente a -11 e a -28 da "Norbi", che comunque può sorridere.

"Siamo stati sfortunati in Q1, ma sapevo che in Gara 1 dovevo prendere il massimo dei punti possibili. Ecco perché ho provato a superare Yvan, soprattutto all'inizio, ma lui è stato bravissimo già allo start e nel primo giro. Ho provato a fare del mio meglio, specialmente nel settore 2, dove soffrivo di più. Nel primo e nel terzo andavo forte e alla curva 3 ho sempre provato ad avvicinarmi in frenata, ma era troppo avvantaggiato. E' andata come mi auguravo. Per me ora è la parte più importante della stagione e psicologicamente ho un vantaggio perché meglio essere davanti che dietro. Ho però un margine risicato e non posso stare tranquillo".

Michelisz ha potuto contare anche sull'aiuto dei propri compagni di team, in particolare di Gabriele Tarquini e Nicky Catsburg, che si sono sacrificati alzando il piede nelle tre gare pur di farlo passare ed incrementare il bottino.

"Macao mi porta alla mente i bei ricordi del 2018, mentre quest'anno ho avuto un weekend difficile per me è ottimo per "Norbi" - dice il "Cinghiale", che da ora è matematicamente fuori dalla lotta per il Mondiale e costretto ad abdicare - Michelisz è riuscito a guadagnare punti pesanti e a tornare in lotta per il campionato, per cui a livello assoluto lo considero un evento buono per noi e la Hyundai".

Catsburg ha aggiunto: "E' stato un evento interessante, potevamo ottenere un risultato migliore come team in generale, ma Norbert ora è di nuovo leader della serie e va bene. Io ero veloce e mi sono divertito molto".

Discorso un po' diverso per Luca Engstler, al debutto a Macao in sostituzione di Augusto Farfus, che era impegnato in FIA GT World Cup: "E' stato incredibilmente tosto questo fine settimana, un po' me lo aspettavo, ma prima di tutto dovevo imparare la pista. Ho provato ad aiutare i miei compagni come potevo e nella seconda qualifica mi sono piazzato 15° dopo che avevo sfiorato la Top12, sfumata a causa della bandiera rossa. Alla fine sono contento perché ho comunque migliorato giro dopo giro".

Contento anche il Team Principal, Gabriele Rizzo, che predica comunque calma e concentrazione in vista della trasferta malese: "Il nostro obiettivo era tornare leader in classifica piloti e ogni nostro sforzo a Macao è stato mirato a questo. Tutta la squadra ha fatto la sua parte e debbo ringraziarla perché siamo riusciti a raggiungere quello che era l'obiettivo del weekend. La prossima sfida ora è Sepang, dobbiamo sfruttare il primo posto per vincere il titolo e siamo pronti a giocarcela fino in fondo".

Scorrimento
Lista

Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR

Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR
1/14

Foto di: Alexander Trienitz

Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR

Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR
2/14

Foto di: Alexander Trienitz

Gabriele Tarquini, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR

Gabriele Tarquini, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR
3/14

Foto di: Alexander Trienitz

Gabriele Tarquini, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR

Gabriele Tarquini, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR
4/14

Foto di: Alexander Trienitz

Nicky Catsburg, BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Hyundai i30 N TCR

Nicky Catsburg, BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Hyundai i30 N TCR
5/14

Foto di: WTCR

Luca Engstler, Hyundai Team Engstler Hyundai i30 N TCR

Luca Engstler, Hyundai Team Engstler Hyundai i30 N TCR
6/14

Foto di: WTCR

Gabriele Tarquini, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR

Gabriele Tarquini, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR
7/14

Foto di: WTCR

Nicky Catsburg, BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Hyundai i30 N TCR

Nicky Catsburg, BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Hyundai i30 N TCR
8/14

Foto di: Alexander Trienitz

Nicky Catsburg, BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Hyundai i30 N TCR

Nicky Catsburg, BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Hyundai i30 N TCR
9/14

Foto di: Alexander Trienitz

Nicky Catsburg, BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Hyundai i30 N TCR

Nicky Catsburg, BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Hyundai i30 N TCR
10/14

Foto di: WTCR

Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR

Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR
11/14

Foto di: WTCR

Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR

Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR
12/14

Foto di: WTCR

Podio: Yvan Muller, Cyan Racing Lynk & Co 03 TCR, secondo Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR, terzo Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Podio: Yvan Muller, Cyan Racing Lynk & Co 03 TCR, secondo Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR, terzo Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
13/14

Foto di: WTCR

Yvan Muller, Cyan Racing Lynk & Co 03 TCR, Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR, Andy Priaulx, Cyan Performance Lynk & Co 03 TCR

Yvan Muller, Cyan Racing Lynk & Co 03 TCR, Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR, Andy Priaulx, Cyan Performance Lynk & Co 03 TCR
14/14

Foto di: WTCR

Articolo successivo
Macau: in Gara 3 arriva la prima vittoria nel WTCR per Priaulx

Articolo precedente

Macau: in Gara 3 arriva la prima vittoria nel WTCR per Priaulx

Articolo successivo

Due podi per l'Alfa Romeo con Ceccon: "Commovente, che orgoglio!"

Due podi per l'Alfa Romeo con Ceccon: "Commovente, che orgoglio!"
Carica i commenti