WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
03 Ore
:
44 Minuti
:
08 Secondi

Macau, WTCR: pole position per Muller e Huff tra le sorprese

condividi
commenti
Macau, WTCR: pole position per Muller e Huff tra le sorprese
Di:
15 nov 2019, 07:34

A Guia il francese svetta inizialmente davanti a Michelisz, che però si ritrova 12° nella seconda parte delle prove, dove ad avere la meglio è l'inglese. Guerrieri si salva con la pole per Gara 2, bene Ceccon con l'Alfa Romeo, Tarquini non è fortunato.

Sono Yvan Muller e Rob Huff gli autori delle pole position nelle due sessioni di qualifica del WTCR andate in scena a Macao, dove non sono mancate le sorprese tra incidenti ed errori che sono costati molto caro a chi sta lottando per il titolo piloti.

Muller ha conquistato la Pole Position per Gara 1 con un fantastico ultimo giro al termine della Prima Qualifica battendo Norbert Michelisz. Il pilota della Cyan Racing Lynk & Co ha fermato il cronometro sul 2'28"661 al volante della sua 03 TCR, scendendo sotto il record del Circuito da Guia segnato nel 2018 da Rob Huff in 2'29"040 e tenendosi alle spalle l'ungherese, che a 5' dalla bandiera a scacchi era riuscito ad issarsi in vetta in 2'28"729. Muller ha però giocato di squadra con Yann Ehrlacher sfruttandone la scia e scavalcando il rivale della BRC.

Priaulx alla fine chiude terzo davanti ad un grande Kevin Ceccon con l'Alfa Romeo Giulietta Veloce del Team Mulsanne-Romeo Ferraris. Ehrlacher completa la Top5 nonostante abbia perso tempo per la rottura di un dado sulla sua Lynk & Co 03, seguito dal collega Thed Björk.

Settima prestazione per Huff, che con la Volkswagen Golf GTI della Sébastien Loeb Racing va a caccia del decimo successo a Macao, davanti alla Hyundai i30 N di Gabriele Tarquini (BRC) e alla Volkswagen di Benjamin Leuchter, il quale assieme alla Cupra di Mikel Azcona (PWR Racing) è fra i migliori dei debuttanti di Macao.

Frédéric Vervisch (Comtoyou Racing) e Nicky Catsburg (BRC-Lukoil) piazzano le rispettive Audi RS 3 LMS e Hyundai i30 N in undicesima e dodicesima posizione, seguiti dal leader del campionato, Esteban Guerrieri, a bordo della Honda Civic Type R della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport; l'argentino ha però scelto di sostituire il motore, dunque scatterà dal fondo dello schieramento.

14° crono per Robert Dahlgren al volante della seconda Cupra della PWR Racing, con la Honda Civic Type R di Tiago Monteiro (KCMG) che va a chiudere la Top15, fuori dalla quale restano alcuni protagonisti delle Prove Libere di ieri, come ad esempio Johan Kristoffersson (Volkswagen - SLR), Jean-Karl Vernay (Audi - Leopard Racing), Néstor Girolami (Honda - ALL-INKL.COM Münnich Motorsport) e Ma Qing Hua con l'altra Alfa Romeo Giulietta Veloce del Team Mulsanne-Romeo Ferraris.

Jim Ka To ottiene invece il miglior tempo fra le wildcard terminando 27° sulla Honda Civic Type R della KC Motorgroup.

A 12' dal termine è stata esposta la bandiera rossa per un incidente verificatosi al "Paiol", con Mehdi Bennani (SLR) a muro rovinando la propria Volkswagen Golf GTI TCR.

La Seconda Qualifica è cominciata subito con il colpo di scena in Q1, quando a pochissimi secondi dalla fine Gordon Shedden è finito contro al muro della curva "Moorish" ostruendo il passaggio a chi seguiva. Un paio di vetture hanno scansato l'Audi RS 3 LMS del pilota Leopard, ma Michelisz non è riuscito a trovare il varco tamponandola rovinosamente e ritrovandosi perpendicolarmente al tracciato bloccando tutti.

L'ungherese, che in quel momento aveva il quarto tempo, resta quindi ai box per la Q2, mentre non hanno potuto evitare l'eliminazione i due Comtoyou Racing - Niels Langeveld (Audi RS 3 LMS) e Tom Coronel (Cupra) - il sostituto di Farfus in BRC-Lukoil, Luca Engstler, Shedden, le Honda Civic Type R di Attila Tassi (KCMG) e Néstor Girolami (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport), e Bennani. Penalizzati dall'episodio sopracitato anche Azcona e Ma, relegati in 12a fila davanti a Leuchter (che a sbattuto alla "Maternity") e Monteiro, incapace di trovare pista libera per poter segnare un crono. Fanalini di coda tutti i piloti wildcard, primo dei quali Kai Fung Lo con l'Audi RS 3 LMS del Tian Shi Zuver Team.

Come avvenuto in Q1, anche in Q2 Huff ha centrato il miglior tempo, con Catsburg autore di un colpo di reni finale che lo ha portato ad ottenere il secondo posto seguito da Priaulx, Vernay e Kristoffersson, tutti passati alla lotta per la pole position, mentre mastica amarissimo Muller, fuori dalla terza manche per soli 0"015.

Anche Ceccon aveva assaporato il passaggio del turno, ma all'ultimo tentativo il bergamasco viene battuto dai rivali ritrovandosi settimo e davanti alle Lynk & Co di Björk ed Ehrlacher. Al francese il piazzamento è utilissimo per poter scattare dalla prima fila della griglia invertita di Gara 2, dove la prima casella dello schieramento sarà preziosissima per Guerrieri in termini di campionato, dato che a Tarquini non è riuscito il colpaccio. Il "Cinghiale" ha atteso fino all'ultimo ai box per avere pista gommata e spazio, ma si deve accontentare dell'11° posto, con dietro Michelisz impossibilitato a girare per l'incidente della Q1.

Il primo a scendere in pista in Q3 è Huff, che non è brillantissimo nel settore 2 rispetto alle sue medie viste in precedenza, ma segna un buon 2'28"538. Catsburg fa meglio dell'inglese nel settore 1, ma perde negli altri e si ritrova dietro al britannico, ma davanti a Kristoffersson, che alla "Moorish" arriva largo e sfiora le barriere e accumulando ulteriore ritardo. Vernay è da record nel settore 1, restando in linea con i tempi di Huff nel 4° superando l'olandese e lo svedese. L'ultimo sussulto lo regala Priaulx facendo il record nel settore 2, ma chiudendo a soli 0"206 da "Huffy", che quindi è in pole per Gara 3, dove verrà affiancato dal connazionale, con dietro Vernay, Catsburg e Kristoffersson.

CLASSIFICA PRIMA QUALIFICA

Cla # Pilota Telaio Giri Tempo Distacco Distacco km orari Punti
1 100 France Yvan Muller
Lynk & Co 11 2'28.661 148.202 5
2 5 Hungary Norbert Michelisz
Hyundai 13 2'28.729 0.068 0.068 148.135 4
3 111 Guernsey Andy Priaulx
Lynk & Co 13 2'28.806 0.145 0.077 148.058 3
4 31 Italy Kevin Ceccon
Alfa Romeo 13 2'28.846 0.185 0.040 148.018 2
5 68 France Yann Ehrlacher
Lynk & Co 10 2'28.942 0.281 0.096 147.923 1
6 11 Sweden Thed Björk
Lynk & Co 11 2'29.060 0.399 0.118 147.806
7 12 United Kingdom Robert Peter Huff
Volkswagen 12 2'29.451 0.790 0.391 147.419
8 1 Italy Gabriele Tarquini
Hyundai 13 2'29.470 0.809 0.019 147.400
9 33 Germany Benjamin Leuchter
Volkswagen 12 2'29.660 0.999 0.190 147.213
10 96 Spain Mikel Azcona
CUPRA 13 2'29.683 1.022 0.023 147.191
11 22 Belgium Frédéric Vervisch
Audi 11 2'29.709 1.048 0.026 147.165
12 88 Netherlands Nick Catsburg
Hyundai 12 2'29.770 1.109 0.061 147.105
13 86 Argentina Esteban Guerrieri
Honda 12 2'29.833 1.172 0.063 147.043
14 2 Sweden Robert Dahlgren
CUPRA 12 2'29.891 1.230 0.058 146.986
15 18 Portugal Tiago Monteiro
Honda 10 2'29.919 1.258 0.028 146.959
16 14 Sweden Johan Kristoffersson
Volkswagen 10 2'30.039 1.378 0.120 146.841
17 69 France Jean-Karl Vernay
Audi 12 2'30.200 1.539 0.161 146.684
18 29 Argentina Néstor Girolami
Honda 12 2'30.353 1.692 0.153 146.535
19 55 China Ma Qing Hua
Alfa Romeo 11 2'30.445 1.784 0.092 146.445
20 21 France Aurélien Panis
CUPRA 12 2'30.462 1.801 0.017 146.428
21 25 Morocco Mehdi Bennani
Volkswagen 9 2'30.788 2.127 0.326 146.112
22 9 Hungary Attila Tassi
Honda 12 2'30.835 2.174 0.047 146.066
23 10 Netherlands Niels Langeveld
Audi 11 2'30.867 2.206 0.032 146.035
24 52 United Kingdom Gordon Shedden
Audi 12 2'30.888 2.227 0.021 146.015
25 6 Germany Luca Engstler
Hyundai 11 2'31.533 2.872 0.645 145.394
26 50 Netherlands Tom Coronel
CUPRA 12 2'31.608 2.947 0.075 145.322
27 19 Jim Ka To
Honda 13 2'33.654 4.993 2.046 143.387
28 36 Lo Kai
Audi 6 2'34.791 6.130 1.137 142.333
29 98 Tang Chi
Honda 13 2'36.795 8.134 2.004 140.514
30 59 Kwai Wah
Volkswagen 10 2'39.999 11.338 3.204 137.700
31 97 Terence Tse
Honda 6 2'43.146 14.485 3.147 135.044
32 99 Tia Fan
Honda 0

SECONDA QUALIFICA - Q1

Cla # Pilota Telaio Giri Tempo Distacco Distacco km orari Punti
1 12 United Kingdom Robert Peter Huff
Volkswagen 9 2'29.019 147.846
2 88 Netherlands Nick Catsburg
Hyundai 7 2'29.163 0.144 0.144 147.704
3 68 France Yann Ehrlacher
Lynk & Co 7 2'29.182 0.163 0.019 147.685
4 5 Hungary Norbert Michelisz
Hyundai 8 2'29.262 0.243 0.080 147.606
5 69 France Jean-Karl Vernay
Audi 9 2'29.414 0.395 0.152 147.456
6 100 France Yvan Muller
Lynk & Co 8 2'29.445 0.426 0.031 147.425
7 31 Italy Kevin Ceccon
Alfa Romeo 9 2'29.581 0.562 0.136 147.291
8 14 Sweden Johan Kristoffersson
Volkswagen 9 2'29.582 0.563 0.001 147.290
9 1 Italy Gabriele Tarquini
Hyundai 8 2'29.602 0.583 0.020 147.270
10 111 Guernsey Andy Priaulx
Lynk & Co 9 2'29.820 0.801 0.218 147.056
11 11 Sweden Thed Björk
Lynk & Co 9 2'29.934 0.915 0.114 146.944
12 86 Argentina Esteban Guerrieri
Honda 9 2'29.979 0.960 0.045 146.900
13 10 Netherlands Niels Langeveld
Audi 9 2'30.070 1.051 0.091 146.811
14 50 Netherlands Tom Coronel
CUPRA 9 2'30.092 1.073 0.022 146.789
15 6 Germany Luca Engstler
Hyundai 9 2'30.146 1.127 0.054 146.737
16 52 United Kingdom Gordon Shedden
Audi 8 2'30.180 1.161 0.034 146.703
17 9 Hungary Attila Tassi
Honda 8 2'30.359 1.340 0.179 146.529
18 29 Argentina Néstor Girolami
Honda 8 2'30.375 1.356 0.016 146.513
19 22 Belgium Frédéric Vervisch
Audi 8 2'30.510 1.491 0.135 146.382
20 25 Morocco Mehdi Bennani
Volkswagen 9 2'30.684 1.665 0.174 146.213
21 2 Sweden Robert Dahlgren
CUPRA 8 2'31.048 2.029 0.364 145.860
22 21 France Aurélien Panis
CUPRA 8 2'31.496 2.477 0.448 145.429
23 96 Spain Mikel Azcona
CUPRA 5 2'31.605 2.586 0.109 145.325
24 55 China Ma Qing Hua
Alfa Romeo 8 2'31.691 2.672 0.086 145.242
25 33 Germany Benjamin Leuchter
Volkswagen 5 2'31.871 2.852 0.180 145.070
26 18 Portugal Tiago Monteiro
Honda 8 2'32.183 3.164 0.312 144.773
27 36 Lo Kai
Audi 9 2'35.384 6.365 3.201 141.790
28 98 Tang Chi
Honda 10 2'37.801 8.782 2.417 139.618
29 59 Kwai Wah
Volkswagen 9 2'41.201 12.182 3.400 136.674
30 19 Jim Ka To
Honda 1
31 97 Terence Tse
Honda 2
32 99 Tia Fan
Honda 0

SECONDA QUALIFICA - Q2

Cla # Pilota Telaio Giri Tempo Distacco Distacco km orari Punti
1 12 United Kingdom Robert Peter Huff
Volkswagen 5 2'27.963 148.902
2 88 Netherlands Nick Catsburg
Hyundai 5 2'28.373 0.410 0.410 148.490
3 111 Guernsey Andy Priaulx
Lynk & Co 5 2'28.586 0.623 0.213 148.277
4 69 France Jean-Karl Vernay
Audi 5 2'28.780 0.817 0.194 148.084
5 14 Sweden Johan Kristoffersson
Volkswagen 5 2'28.845 0.882 0.065 148.019
6 100 France Yvan Muller
Lynk & Co 5 2'28.860 0.897 0.015 148.004
7 31 Italy Kevin Ceccon
Alfa Romeo 5 2'29.010 1.047 0.150 147.855
8 11 Sweden Thed Björk
Lynk & Co 5 2'29.133 1.170 0.123 147.733
9 68 France Yann Ehrlacher
Lynk & Co 5 2'29.291 1.328 0.158 147.577
10 86 Argentina Esteban Guerrieri
Honda 5 2'29.571 1.608 0.280 147.301
11 1 Italy Gabriele Tarquini
Hyundai 2 2'29.986 2.023 0.415 146.893
12 5 Hungary Norbert Michelisz
Hyundai 0

SECONDA QUALIFICA - Q3

Cla # Pilota Telaio Giri Tempo Distacco Distacco km orari Punti
1 12 United Kingdom Robert Peter Huff
Volkswagen 3 2'28.538 148.325 5
2 111 Guernsey Andy Priaulx
Lynk & Co 3 2'28.744 0.206 0.206 148.120 4
3 69 France Jean-Karl Vernay
Audi 3 2'29.336 0.798 0.592 147.533 3
4 88 Netherlands Nick Catsburg
Hyundai 3 2'29.531 0.993 0.195 147.340 2
5 14 Sweden Johan Kristoffersson
Volkswagen 3 2'31.369 2.831 1.838 145.551 1
Articolo successivo
Macau, Libere WTCR: Michelisz e Huff sono i più veloci

Articolo precedente

Macau, Libere WTCR: Michelisz e Huff sono i più veloci

Articolo successivo

Macau: Guerrieri penalizzato, perde la pole di Gara 2 del WTCR

Macau: Guerrieri penalizzato, perde la pole di Gara 2 del WTCR
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie TCR , WTCR
Evento Macau
Location Circuito da Guia
Autore Francesco Corghi