Lynk & Co 03 TCR: ecco la nuova sfida di Cyan Racing e Geely Group Motorsport

condividi
commenti
Lynk & Co 03 TCR: ecco la nuova sfida di Cyan Racing e Geely Group Motorsport
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
19 ott 2018, 11:16

Dopo le anticipazione che Motorsport.com aveva dato nei mesi scorsi, oggi è stata ufficialmente presentato il nuovo progetto per le corse turismo al quale prende parte la squadra scandinava con il marchio cinese.

Lynk & Co 03 TCR
Cyan Racing Lynk & Co 03
Cyan Racing Lynk & Co 03
Cyan Racing Lynk & Co 03
Cyan Racing Lynk & Co 03
Lynk & Co 03 TCR
Lynk & Co 03 TCR

Dopo le anticipazioni di Motorsport.com e le prime indiscrezioni semi-ufficiali iniziate a circolare in rete, oggi abbiamo definitivamente la certezza che la Cyan Racing dal prossimo anno sarà nuovamente in azione nelle categorie turismo con la sua nuovissima Lynk & Co 03 TCR.

La squadra scandinava, che ha conquistato assieme a Volvo Polestar i Mondiali Piloti (con Thed Björk) e Costruttori nel FIA WTCC 2017, si è tuffata in una avventura completamente inedita assieme a Geely Group Motorsport, che fra i suoi marchi ha appunto Lynk & Co, azienda di auto cinese pronta a lanciare sul mercato la tre volumi denominata 03.

Ecco quindi nato un programma sportivo per portarla anche in pista, con Cyan Racing e lo stesso Björk che hanno lungamente lavorato al progetto, venuto alla luce oggi con la presentazione ufficiale del modello TCR che potrà essere schierato nelle medesime categorie e nella FIA World Touring Car Cup a partire dalla prossima stagione. 

“La fusione tra Lynk & Co e Cyan Racing forma un debutto di alte performance nel mondo dell'automobile - ha detto Victor Yang, Vice Presidente della Comunicazione di Geely Holding Group - La combinazione delle sfide di Lynk & Co, nell'industria dell'auto, e Cyan Racing nel motorsport sono due elementi chiave per il nostro successo".

Leggi anche:

Christian Dahl, AD di Cyan Racing, ha aggiunto: “La nostra ambizione è tornare a vincere un titolo Mondiale ed esplorare nuovi campi nel mercato dell'auto di grandi prestazioni. Con Lynk & Co utilizzeremo le nostre esperienze del passato per le auto stradali basandoci sui numerosi dati acquisiti in pista in migliaia di giri sui circuiti del mondo in tutte le condizioni, anche quelle più estreme".

Thed Björk, primo svedese a vincere un titolo Mondiale FIA e attualmente secondo nel WTCR, era presente all'evento di presentazione della Lynk & Co 03 TCR sviluppata da Geely Group Motorsport e svelata al pubblico al Fuji Speedway. Il 37enne correrà con la macchina della Cyan Racing nel 2019.

"Puntare al titolo con Cyan Racing è un sogno che si realizza, specialmente vista la collaborazione che abbiamo con Lynk & Co, che ha sviluppato una vettura stradale da altissime prestazioni in modo assolutamente fantastico. La versione stradale mi ha colpito molto per la potenza che esprime, l'ho provata in pista e mi ha dato belle sensazioni in accelerazione e frenata, con un cambio che fa lavorare benissimo il motore".

"Questo primo passo è molto importante per Geely Group Motorsport e con la Lynk & Co 03 abbiamo un modello tutto nuovo di macchina da offrire ai team clienti nazionali ed internazionali del TCR per competere contro i più grandi marchi dell'automobile a livello Mondiale", ha detto Alexander Murdzevski Schedvin, responsabile di Geely Group Motorsport.

Come detto, la Lynk & Co 03 TCR è basata sul modello stradale al quale ha lavorato Geely Group Motorsport. La vettura è doata di motore 2 litri turbo a 4 cilindri con 350CV di potenza e 420Nm di coppia. La trazione è anteriore e il cambio a 6 marce sequenziale. Il peso totale è di 1265kg (pilota incluso) secondo i regolamenti.

Il prezzo fissato è di 130.000€, limite fissato dal tetto TCR.

 

 

 

Articolo successivo
Couto, De Souza e Tse fra le sei wildcard asiatiche di Macao

Articolo precedente

Couto, De Souza e Tse fra le sei wildcard asiatiche di Macao

Articolo successivo

Giovanardi lascia l'Alfa Romeo, Gigi Ferrara al suo posto per le gare di Suzuka e Macao

Giovanardi lascia l'Alfa Romeo, Gigi Ferrara al suo posto per le gare di Suzuka e Macao
Carica i commenti