Le Alfa Romeo Giulietta pronte per il gran finale di Macao

condividi
commenti
Le Alfa Romeo Giulietta pronte per il gran finale di Macao
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
14 nov 2018, 15:28

A Guia nella notte cominceranno le prime prove libere sul tracciato di 6km che presenta alle vetture del Team Mulsanne-Romeo Ferraris una sfida ostica ed inedita per i piloti Ceccon e Ferrara.

A Macao è tutto pronto per il decimo ed ultimo appuntamento della stagione 2018 del FIA WTCR. Reduce dalla schiacciante vittoria di Suzuka e da un fine settimana che ha rasentato la perfezione, il Team Mulsanne è pronto ad accendere i motori delle Alfa Romeo Giulietta TCR by Romeo Ferraris sul tracciato delle strade di Guia, in quella che, con i suoi 6120 metri rappresenta una delle più grandi insidie della stagione.

Due le parti in cui è divisa la pista, una veloce dai lunghi rettifili e l’altra lenta e guidata che mettono a dura prova non solo il valore delle vetture, ma soprattutto quello dei piloti. Sia Kevin Ceccon che Gigi Ferrara saranno al debutto in questa pista, condizione da non sottovalutare nel confronto diretto con gli avversari più esperti. 

Leggi anche:

Nonostante i 20Kg di zavorra aggiunti dal Compensation Weight dopo il Giappone, quella di Macaco è una trasferta in cui i valori in campo posso variare con grande facilità, ed anche le condizioni meteo, con la pioggia prevista per sabato, avranno una grande importanza. Diverso anche il format del fine settimana, con le prove libere al giovedì, le qualifiche al venerdì, una gara al sabato e due la domenica.

Michela Cerruti, Romeo Ferraris Operations Manager: “Quella di Macao rappresenta una grande sfida che rispecchia in pieno le aspettative di un finale di stagione entusiasmante come quello del FIA WTCR 2018. Le nostre Alfa Romeo Giulietta TCR compiranno un ritorno dopo due anni su uno dei circuiti cittadini più difficili ma allo stesso tempo spettacolari al mondo. Kevin e Gigi saranno all’esordio e questo sicuramente non giocherà a nostro favore, ma d’altra parte questa è una gara in cui spesso i valori in campo vengono ribaltati e nelle corse del WTCR tutto può succedere”. 

 
Articolo successivo
Michelisz respinge gli ordini: "Aiuterò Tarquini, so da solo cosa debbo fare"

Articolo precedente

Michelisz respinge gli ordini: "Aiuterò Tarquini, so da solo cosa debbo fare"

Articolo successivo

Vernay ed Huff svettano nelle Prove Libere di Macao

Vernay ed Huff svettano nelle Prove Libere di Macao
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie TCR , WTCR
Evento Macao
Location Circuito da Guia
Piloti Kevin Ceccon , Luigi Ferrara
Team Romeo Ferraris , Mulsanne Racing
Autore Francesco Corghi