Grande vittoria per Vervisch in Gara 2 a Macao, Tarquini è fuori e Muller sale a -18

condividi
commenti
Grande vittoria per Vervisch in Gara 2 a Macao, Tarquini è fuori e Muller sale a -18
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
18 nov 2018, 05:44

Il pilota della Comtoyou Racing regala all'Audi il secondo successo a Guia sbarazzandosi di Schider, bravissimo a tenersi dietro l'arrembante Yvan, che approfitta del K.O. del "Cinghiale" nella solita carambola al via per ridurre il margine in classifica. Ceccon è quarto, Ferrara nono, Punti per Ehrlacher (miracolato) e Guerrieri.

Frédéric Vervisch regala all'Audi la seconda vittoria a Macao andando a vincere Gara 2 del FIA WTCR sul Circuito da Guia dopo una battaglia incredibile che ha visto il belga avere la meglio di Timo Scheider e di Yvan Muller, il quale con il terzo posto prende punti pesantissimi in ottica campionato dato che Gabriele Tarquini è finito K.O.

Al via la solita carambola ha visto Pepe Oriola e Yann Ehrlacher toccarsi dopo il "Mandarin": piroetta della Honda Civic Type R del francese, miracolosamente evitato da chi seguiva, cosa che invece non è stata possibile per la Cupra dello spagnolo del Team OSCARO by Campos Racing, finito dritto contro le barriere alla "Lisboa" coinvolgendo gli incolpevoli Jean-Karl Vernay (Leopard Lukoil Team WRT), le Hyundai i30 N di Norbert Michelisz e Tarquini (BRC Racing Team), e Rob Huff (Sébastien Loeb Racing). Per tutti sono arrivati danni irreparabili con conseguente ritiro, mentre incredibilmente Ehrlacher ha potuto proseguire.   

Leggi anche:

Scheider aveva mantenuto la testa della corsa provando la fuga, mentre Vervisch si era messo al suo inseguimento superando l'Alfa Romeo Giulietta di Kevin Ceccon (Team Mulsanne-Romeo Ferraris), il quale si è dovuto guardare dagli assalti di Muller.

Al giro 4 è arrivato il doppio sorpasso che ha deciso le sorti della gara: alla "Lisboa" Vervisch è riuscito a passare al comando con la RS 3 LMS della Comtoyou Racing scavalcando la Honda di Scheider, mentre Muller si è sbarazzato di Ceccon e ha cominciato a pressare fortemente il tedesco della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, che però si è difeso alla grandissima dalla Hyundai i30 N bianca.

Vervisch è fuggito via andando a trionfare davanti a Scheider (primo podio per lui) e Muller, Ceccon ha concluso ottimamente quarto e davanti alle altre due Honda Civic Type R della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport condotte da Esteban Guerrieri ed Ehrlacher.

Settimo posto per Mehdi Bennani con l'unica Volkswagen Golf GTI della Sébastien Loeb Racing superstite, mentre va ancora a punti l'ottimo Luigi Ferrara con la seconda Alfa Romeo Giulietta del Team Mulsanne-Romeo Ferraris, nono fra le Audi RS 3 LMS della Comtoyou Racing condotte da Nathanael Berthon e Aurélien Panis.

In classifica di campionato Tarquini resta a quota 305, Muller sale a -18 e tutto verrà deciso in Gara 3. 

 
Cla   # Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco km/h Ritirato Punti
1   22 Belgium Frédéric Vervisch Audi 8 20'30.967     144.5   25
2   42 Germany Timo Scheider Honda 8 20'32.680 1.713 1.713 144.5   18
3   48 France Yvan Muller Hyundai 8 20'33.099 2.132 0.419 144.5   15
4   31 Italy Kevin Ceccon Alfa Romeo 8 20'36.575 5.608 3.476 144.1   12
5   86 Argentina Esteban Guerrieri Honda 8 20'37.389 6.422 0.814 144.6   10
6   68 France Yann Ehrlacher Honda 8 20'38.911 7.944 1.522 144.6   8
7   25 Morocco Mehdi Bennani Volkswagen 8 20'39.451 8.484 0.540 144.4   6
8   23 France Nathanaël Berthon Audi 8 20'50.894 19.927 11.443 144.7   4
9   16 Italy Luigi Ferrara Alfa Romeo 8 20'51.363 20.396 0.469 145.1   2
10   21 France Aurélien Panis Audi 8 21'08.073 37.106 16.710 144.7   1
11   27 France John Filippi Seat 8 21'11.155 40.188 3.082 143.9    
12   7 France Aurélien Comte Peugeot 8 21'12.675 41.708 1.520 143.2    
13   55 China Ma Qing Hua Honda 8 21'13.681 42.714 1.006 143.2    
14   52 United Kingdom Gordon Shedden Audi 8 21'16.301 45.334 2.620 143.5    
15   20 Belgium Denis Dupont Audi 8 21'16.659 45.692 0.358 143.8    
16   9 Netherlands Tom Coronel Honda 8 21'18.057 47.090 1.398 144.0    
17   70 Slovakia Mat'o Homola Peugeot 8 21'18.462 47.495 0.405 144.3    
18   28 Kevin Tse Audi 8 21'44.787 1'13.820 26.325 140.9    
19   60 Filipe Souza Audi 8 21'47.341 1'16.374 2.554 141.6    
20   89 Andre Couto Honda 8 21'54.224 1'23.257 6.883 141.0    
21   36 Lo Kai Audi 8 22'09.451 1'38.484 15.227 140.5    
22   66 Hungary Zsolt Dávid Szabó Seat 8 22'16.693 1'45.726 7.242 142.2    
23   8 Hungary Norbert Nágy Seat 7 20'16.828 1 Lap 1 Lap 140.9    
24   12 United Kingdom Robert Peter Huff Volkswagen 7 22'47.030 1 Lap 2'30.202 145.6    
  dnf 11 Sweden Thed Björk Hyundai 2 20'57.567 6 Laps 5 Laps   Retirement  
  dnf 69 France Jean-Karl Vernay Audi 1 3'33.804 7 Laps 1 Lap   Retirement  
  dnf 74 Spain Pepe Oriola Seat 1 3'51.841 7 Laps 18.037   Retirement  
  dnf 30 Italy Gabriele Tarquini Hyundai 1 4'28.550 7 Laps 36.709   Retirement  
  dnf 5 Hungary Norbert Michelisz Hyundai 1 6'14.799 7 Laps 1'46.249   Retirement  
Articolo successivo
Jean-Karl Vernay trionfa in Gara 1 a Macao, Muller si avvicina a Tarquini

Articolo precedente

Jean-Karl Vernay trionfa in Gara 1 a Macao, Muller si avvicina a Tarquini

Articolo successivo

Guerrieri vince Gara 3 a Macao, Gabriele Tarquini è Campione del Mondo!

Guerrieri vince Gara 3 a Macao, Gabriele Tarquini è Campione del Mondo!
Carica i commenti