Fulín e Studenič wildcard allo Slovakia Ring

condividi
commenti
Fulín e Studenič wildcard allo Slovakia Ring
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
05 lug 2018, 06:12

I due 41enni di Repubblica Ceca e Slovacchia saranno in azione la prossima settimana a bordo delle rispettive Cupra TCR e Volkswagen Golf per una nuova esperienza tutta da vivere anche da veterani delle corse.

Petr Fulín e Andrej Studenič saranno le wildcard della WTCR Race of Slovakia che segna il giro di boa della stagione 2018 del WTCR – FIA World Touring Car Cup.

Per entrambi sarà il debutto nel WTCR per l'evento che si terrà allo Slovakia Ring il weekend del 13-15 luglio. Fulín guiderà la Cupra TCR del suo team, la Fullin Race Academy, mentre Studenič sarà invece al volante della Volkswagen Golf GTI TCR preparata dal Brutal Fish Racing Team.

“Da un certo punto di vista sarà difficile perché dobbiamo trovare i fondi, ma è anche l'ultima occasione per correre nel WTCR con gente del calibro di Yvan Muller e Gabriele Tarquini. Non sono così anziani, ma è vero anche che potrebbero a breve decidere di smettere. La vita è corta e bisogna godersela, per questo abbiamo deciso di partecipare all'evento", ha commentato il ceco Fulín, Campione in FIA European Touring Car Cup nel 2017 e quest'anno protagonista in TCR Germany Series ad Oschersleben e Most (dove ha vinto), in attesa di prendere parte alle gare del TCR Europe a Barcellona.

“L'obiettivo è divertirsi nel weekend e vivere una bella esperienza. Conosco la pista, ma avrò l'auto più vecchia del lotto con 20kg di zavorra a bordo che spettano alle wildcard. Sarà lotta dura, come abbiamo visto anche a Vila Real, molti piloti imparano in fretta anche se non conoscono le piste. Cercheremo di fare il massimo, vediamo come andrà qui e poi chissà, magari per l'anno prossimo tornerà utile questa uscita".

Lo slovacco Studenič è un veterano delle corse avendo cominciato nel 1992 fra cronoscalate, turismo e altre categorie, oltre che aver iniziato a fare l'insegnante e l'ingegnere. "Andy" è partito a 16 anni guidando varie auto, come ŠKODA Favorit e Ferrari 458 GT3. Nel proprio allo Slovakia Ring ha trionfato nella 24h a bordo di una SEAT León TCR.

“Ringrazio Mat'o Homola e il promoter del WTCR per averci invitato alla WTCR Race of Slovakia. Con il nostro team abbiamo corso in TCR Europe e TCR Middle East quest'anno e siccome io sono quello che ha più esperienza in squadra, eccomi pronto per affrontare l'avventura dopo che sono stato scelto", ha detto il 41enne che segue Martin Ryba nel TCR Europe.

“Al Brutal Fish Racing Team abbiamo due Volkswagen Golf GTI TCR per fare scuola a vari piloti. L'ho guidata per pochissimi km, che quindi è niente in confronto a chi corre nel WTCR. Ho molta esperienza con le gare, ma non con queste auto turismo per cui spero che le due sessioni di Prove Libere siano sufficienti per trovare l'assetto migliore e chiarirci le idee. E' ovvio che abbiamo delle ambizioni, senza quelle non saremmo qui. Però sinceramente non so come potremo piazzarci".

Prossimo articolo WTCR
Fulmine a ciel sereno: il Team Mulsanne - Romeo Ferraris si separa da Morbidelli

Previous article

Fulmine a ciel sereno: il Team Mulsanne - Romeo Ferraris si separa da Morbidelli

Next article

Flebo, botox, terapie e palestra: il lungo e paziente rientro di Monteiro. "Fra un paio di mesi proverò a tornare"

Flebo, botox, terapie e palestra: il lungo e paziente rientro di Monteiro. "Fra un paio di mesi proverò a tornare"

Su questo articolo

Serie TCR , WTCR
Location Slovakia Ring
Piloti Andy Studenic , Petr Fulin
Team Brutal Fish Racing Team
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie