E' Kevin Ceccon il pilota scelto per correre con l'Alfa Romeo allo Slovakia Ring

condividi
commenti
E' Kevin Ceccon il pilota scelto per correre con l'Alfa Romeo allo Slovakia Ring
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
11 lug 2018, 06:30

Dopo la separazione da Morbidelli, il Team Mulsanne-Romeo Ferraris ha ingaggiato il 24enne bergamasco affidandogli il volante della Giulietta TCR in quella che è una avventura completamente nuova per lui.

Sarà Kevin Ceccon a sedere al volante dell'Alfa Romeo Giulietta TCR del Team Mulsanne - Romeo Ferraris per il prossimo appuntamento del FIA WTCR che si terrà nel weekend allo Slovakia Ring, dopo che la squadra portacolori del Biscione ha annunciato nella giornata di ieri la separazione da Gianni Morbidelli.

Leggi anche:

Per il bergamasco è il debutto assoluto nel turismo che segue gli anni passati a farsi le ossa sulla monoposto tra Formula 3 con RP Motorsport, AutoGP con Ombra Racing, prima di passare alla GP2 grazie a Coloni e Trident. Successivamente per il 24enne nativo di Clusone è arrivata l'esperienza in GP3 assieme a Ocean Racing Technology, Jenzen e Arden, poi nel 2016 ha debuttato in European Le Mans Series sulla Oreca 03R-Nissan di Classe LMP2 preparata da Murphy Prototypes.

L'anno scorso è stata la volta delle corse GT in Blancpain Series Endurance e Sprint Cup dove ha corso con la Mercedes AMG GT3 del Team Zakspeed e poi con la Audi R8 LMS griffata ISR. Inoltre segnaliamo anche l'esperienza vissuta nel 2011 con la Toro Rosso ad Abu Dhabi nelle prove di Formula 1.

Ovviamente la Giulietta TCR è per lui una macchina completamente nuova, conosciuta giusto in un velocissimo shakedown prima di volare allo Slovakia Ring, pista sulla quale Ceccon non ha mai corso prima d'ora.

“Ringrazio Romeo Ferraris ed il Team Mulsanne per questa incredibile opportunità - ha commentato Ceccon - È una chiamata arrivata a sorpresa, ma che ho accolto con grande spirito di competizione e spero di poter ripagare con i risultati in pista chi ha riposto la propria fiducia in me. Il mondo del Turismo rappresenta per me una novità assoluta, come in realtà lo era il GT lo scorso anno, ma penso di aver dimostrato una buona capacità di adattamento. Arrivare a stagione in corsa non sarà facile, ma poterlo fare sull’Alfa Romeo Giulietta TCR della Romeo Ferraris è il miglior modo con cui potermi approcciare a questa sfida nel FIA WTCR”.

"Abbiamo avuto delle settimane molto intense alle nostre spalle e tornare in pista è un sollievo - ha dichiarato Michela Cerruti, Operations Manager di Romeo Ferraris - Ci apprestiamo ad accogliere in famiglia un nuovo ingresso come Kevin Ceccon, giovane molto promettente del panorama internazionale che ha dimostrato nella sua carriera formulistica di essere un vero professionista. La sfida nel mondiale sicuramente è il terreno più arduo su cui iniziare l’avventura con le auto Turismo, ma crediamo nel suo potenziale".

Prossimo articolo WTCR
Mugello, Castle Combe e Slovakia Ring: le Alfa Romeo protagoniste su tre fronti nel weekend

Previous article

Mugello, Castle Combe e Slovakia Ring: le Alfa Romeo protagoniste su tre fronti nel weekend

Next article

Fulmine a ciel sereno: il Team Mulsanne - Romeo Ferraris si separa da Morbidelli

Fulmine a ciel sereno: il Team Mulsanne - Romeo Ferraris si separa da Morbidelli

Su questo articolo

Serie TCR , WTCR
Evento Slovacchia
Piloti Kevin Ceccon
Team Romeo Ferraris , Mulsanne Racing
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie