Confermato il WTCR Trophy per i privati anche nel 2021

Dopo l'ottimo successo avuto nel 2020, anche la prossima stagione i piloti indipendenti che non godono di supporto dalle Case potranno avere una classifica e un premio a loro riservato.

Confermato il WTCR Trophy per i privati anche nel 2021

Anche per la stagione 2021 del FIA WTCR, i piloti indipendenti potranno rientrare nella speciale classifica del WTCR Trophy a loro riservata.

Eurosport Events, promoter della massima serie turismo, ha confermato l'iniziativa introdotta nel 2020 per dare risalto a tutti i piloti che competono senza godere di un supporto da parte di un Costruttore.

Nonostante il WTCR rimanga un campionato per i team privati, molti concorrenti partecipano grazie alle Case come loro piloti ufficiali, dunque era diventato necessario evidenziare anche gli sforzi di quelli che si impegnano finanziariamente e in prima persona per iscriversi, premiandoli con una graduatoria e un trofeo dedicato, oltre a poter concorrere anche per il titolo assoluto.

Il WTCR Trophy non è un titolo FIA e verrà assegnato grazie ad Eurosport Events, che determinerà chi ne farà parte, riprendendo l'iniziativa vista dal 2005 al 2017 con il WTCC Trophy.

Lo scorso anno a vincere questa speciale sfida è stato Jean-Karl Vernay a bordo dell'Alfa Romeo Giulietta Veloce del Team Mulsanne-Romeo Ferraris.

condividi
commenti
Podcast, Adamo oltre il titolo WRC: "COVID, la mia sfida più difficile"

Articolo precedente

Podcast, Adamo oltre il titolo WRC: "COVID, la mia sfida più difficile"

Articolo successivo

WTCR: Honda conferma Girolami, Guerrieri, Monteiro e Tassi

WTCR: Honda conferma Girolami, Guerrieri, Monteiro e Tassi
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie TCR , WTCR
Autore Francesco Corghi