Boardman costretto a saltare il weekend di Monza

condividi
commenti
Boardman costretto a saltare il weekend di Monza
Di: Matteo Nugnes
08 mar 2012, 16:05

La sua Seat Leon 1.6 turbo non è ancora pronta per un ritardo nella consegna di alcuni componenti

Il primo round del WTCC 2012, a Monza, deve già fare i conti con una defezione: quella di Tom Boardman. Il pilota britannico, che quest'anno torna nella serie iridata con la sua squadra, la Special Tuning Racing, è stato costretto ad alzare bandiera bianca a causa di un ritardo nella consegna di alcuni particolari per la sua Seat Leon 1.6 turbo. Non essendo ancora pronte entrambe le vetture, la squadra ha deciso di focalizzare tutti i suoi sforzi su quella del compagno di squadra, il nuovo arrivato Darryl O'Young, pilota di Hong Kong che nella scorsa stagione si era messo spesso in evidenza con una Chevrolet della Bamboo Engineering. "Ovviamente sono molto dispiaciuto, ma devo accettare quello che è successo" ha commentato Boardman, che però dovrebbe essere regolarmente in pista nel secondo appuntamento stagionale, a Valencia. "Ora mi concentrerò sul provare a dare una mano a Darryl per fare in modo che viva un buon weekend".
Prossimo articolo WTCC
La scheda tecnica: la Cruze parte con 310 Cv

Previous article

La scheda tecnica: la Cruze parte con 310 Cv

Next article

Dominio Chevrolet nelle sessioni mattutine a Monza

Dominio Chevrolet nelle sessioni mattutine a Monza

Su questo articolo

Serie WTCC
Piloti Tom Boardman
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie