Tarquini: "I 60 Kg di zavorra si sentono..."

Tarquini: "I 60 Kg di zavorra si sentono..."

In Slovacchia Qualifiche dure in casa Honda, con l'abruzzese che è stato il migliore, ma 9°. Perplesso Monteiro.

Tiago Monteiro e Gabriele Tarquini sono fiduciosi nonostante una sessione di Qualifica del WTCC molto impegnativa allo Slovakia Ring.

L’abruzzese si è classificato 9° e scatterà dalla prima fila in Gara 2, mentre il portoghese è stato eliminato in Q1 avendo ottenuto solamente il 17° tempo.

“Ovviamente è deludente finire 17°, soprattutto perché la mia auto è ben bilanciata – ha detto Monteiro, che è reduce dalla vittoria in Russia e ora è chiamato ad un’altra prova di forza – Nelle Libere siamo cresciuti, poi non siamo più riusciti a mantenere quel ritmo. Dobbiamo parlarne e vedere cosa fare per le gare.”

Tarquini ha aggiunto: “E’ stata una Qualifica difficile. La nostra auto soffre i 60Kg di zavorra e purtroppo me ne rendo conto. Il bilanciamento tutto sommato è buono, ma sapevamo che sarebbe stata dura arrivare in Top5. Negli ultimi minuti ho voluto fare un giro con gomme nuove per restare in Top10 e ce l’ho fatta.”

Alessandro Mariani, capo della JAS Motorsport (partner tecnico di Honda), ha dichiarato: “Purtroppo il peso extra non aiuta, ma siamo riusciti a trovare un buon bilanciamento per la vettura e migliorare le performance in alcune parti del tracciato rispetto allo scorso anno. Mi aspettavo di vedere almeno tre auto in Top10, sono un po’ sorpreso e dispiaciuto di vedere quanto distacco ci sia tra Gabriele e gli altri piloti Honda.”

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Slovakia
Circuito Slovakia Ring
Piloti Tiago Monteiro , Gabriele Tarquini
Articolo di tipo Ultime notizie