D'Aste: "Porto è il cittadino che preferisco"

Il pilota italiano però non è troppo ottimista a causa dei 20 kg di zavorra extra per la BMW

D'Aste:
Il FIA World Touring Car Championship è oramai prossimo a lasciare il vecchio continente. Dopo il giro di boa della stagione 2013 avvenuto tre settimane fa a Mosca, il circus del mondiale Turismo farà tappa questo weekend a Porto, in Portogallo, per l'atteso round sul tecnico Circuito da Boavista. Dopo la straordinaria prestazione in terra russa, PB Racing e Stefano D'Aste sono pronti a tornare nuovamente tra i protagonisti tra gli insidiosi muretti del tracciato sulle rive dell'Atlantico. L'ulteriore aggravio di 20 kg per le BMW 320 TC deciso dal bureau FIA potrebbe però rallentare oltremodo i piloti al volante della vettura bavarese, tra cui lo stesso Stefano D'Aste: "A me la pista di Porto piace molto, diciamo che tra i cittadini è quello che nel complesso preferisco: circuito, città, gente, clima, facilità di raggiungimento. Peccato che le ottime prestazioni ottenute in Ungheria e Mosca abbiano determinato una zavorra di 20 kg, quindi vuol dire che rispetto alla Russia siamo 20 kg più pesanti, e questo potrebbe renderci la cosa un po’ più faticosa. Ma in mezzo ai muri il piede conta sempre abbastanza...". Il weekend portoghese inizierà per PB Racing già giovedì 27 giugno quando Stefano D'Aste e la sua BMW 320 TC saranno protagonisti di una parata nel centro della città; sabato mattina le prove libere utili a rifinire l'assetto in vista delle qualifiche, che scatteranno alle ore 15. Domenica mattina il warm up di 15' e poco dopo il via di Gara 1, alle ore 11.20 ora locale; alle 17.05 il via di Gara 2, entrambe sulla distanza di 11 giri e trasmesse in diretta televisiva sul canale satellitare Eurosport o sul sito www.eurosportplayer.it

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Stefano D'Aste
Articolo di tipo Ultime notizie