D'Aste si inventa una tuta celebrativa anche per Mosca

D'Aste si inventa una tuta celebrativa anche per Mosca

Il pilota della PB Racing è convinto che il tracciato russo possa essere favorevole alla BMW

Il sesto appuntamento del FIA World Touring Car Championship 2013 risponde al nome di Moscow Raceway. L'impianto che sorge 100 km ad ovest della capitale russa ospiterà infatti il giro di boa della serie mondiale riservata alle vetture Turismo. La struttura di ogni squadra è già in viaggio da mercoledì scorso e con loro quella di Stefano d'Aste e PB Racing: i tecnici del team bergamasco, coadiuvati da Hexathron nella persona dell'Ing. Calovolo, hanno lavorato sodo per sistemare la vettura dopo la tamponata subita dalla Seat di Valente al Salzburgring; un appuntamento che il funambolico d'Aste omaggerà sfoggiando una nuova tuta speciale realizzata in collaborazione con OMP, dopo quella tirolese utilizzata nei precedenti round. Stefano d'Aste: "Il Moscow Raceway sulla carta potrebbe essere una pista favorevole a noi con la trazione posteriore ma bisognerà attendere le prime prove libere per farsi una reale idea della situazione. L'obiettivo, come sempre, è di far bene: purtroppo in Austria il weekend è strato rovinato dalla decisione degli Stewards, peccato, anche lì io e il team avevamo fatto un lavoro straordinario purtroppo vanificato. Arriviamo a Mosca e per questa prima volta del WTCC in Russia non potevo che presentarmi con una nuova tuta che svelerò sabato mattina al primo turno di prove libere; ancora una volta OMP ha fatto un lavoro da fuori di testa!". Il sesto appuntamento del FIA WTCC scatterà già venerdì 7 giugno, con una sessione di test supplementare dalle 14 alle 14.30 che precederà i due turni di prove libere del sabato (ore 9.30 e 12); dalle 14.30 il via alle qualifiche che determineranno gli schieramenti di partenza delle due manche di gara. Domenica mattina il warm-up (ore 10), il quale precederà Gara 1 e Gara 2, una consecutiva all'altra che scatteranno rispettivamente alle ore 13.20 e 14.20, entrambe sulla distanza di 11 giri e visibili in diretta televisiva sul canale satellitare Eurosport (a partire dalle 11, ora italiana) oppure su www.eurosportplayer.it.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Stefano D'Aste
Articolo di tipo Ultime notizie