Slovacchia, Qualifiche: Tarquini centra la pole!

Slovacchia, Qualifiche: Tarquini centra la pole!

Schieramento aperto da tre Honda e tre Chevrolet. Incidente per O'Young, illeso.

Qualifiche del WTCC sul circuito dello SlovakiaRing che hanno confermato l'ottima forma di Gabriele Tarquini. Il pilota della Honda Civic del team Castrol ha conquistato la pole position col tempo di 2'10"773, davanti al compagno di squadra Tiago Monteiro (+0"104) e all'altra Honda di un ottimo Norbert Michelisz (+0"116). A seguire le tre Chevrolet Cruze di Yvan Muller (a ridosso dei primi staccato di soli 168 millesimi dalla pole), Tom Chilton (+0"389) e MacDowall (+0"649). La quarta fila è composta dal duo britannico Huff-Nash. Il campione in carica della Seat Leon ha chiuso a 851 millesimi dal leader, mentre il pilota della Chevrolet del team Bamboo è a +0"941. Il vincitore di Gara 2 a Marrakesh Pepe Oriola occupa la nona posizione, seguito da Coronel, che in mattinata aveva ben figurato con la sua BMW. Tarquini, al termine delle prove ha esultato per il proprio risultato, ma soprattutto per la squadra: "E' incredibile, io non ho commesso errori gravi, ma il vero protagonista di oggi è la Honda: tutto il team ha fatto un gran lavoro, abbiamo tre macchine nelle prime tre posizioni, questo fa ben sperare per la gara di domani." Problemi tecnici si sono verificati sulle Seat Leon di Tom Boardman (noie al motore) e di Fernando Monje (rottura del radiatore). La Q1 è stata sospesa per circa mezz'ora a causa di un brutto incidente che ha visto coinvolto il pilota di Honk-Hong Darryl O'Young: le immagini non hanno chiarito la dinamica, ma la BMW del team Roal era quasi completamente distrutta nella fiancata di destra. Fortunatamente O'Young è sceso con le sue gambe dalla vettura, ma per sicurezza è stato portato al centro medico del circuito per una visita di controllo. A fine sessione ha poi chiarito la dinamica dell'incidente ai microfoni della TV: "Sto bene, sono andato al centro medico per un check-up veloce, ma è tutto ok. Purtroppo ho commesso un errore in accelerazione, la macchina mi è partita in sovrasterzo e una volta finita sull'erba è stato impossibile riprenderne il controllo e sono finito contro le barriere." Rimane però in dubbio al momento la partecipazione di O'Young alla gara di domani: i danni alla vettura sono davvero importanti e i meccanici dovranno fare i miracoli perchè l'asiatico possa prendere il via.

WTCC Slovacchia - Classifica Q1

WTCC Slovacchia - Classifica Q2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Tiago Monteiro , Yvan Muller , Gabriele Tarquini
Articolo di tipo Ultime notizie