Pepe Oriola non correrà a Macao

Pepe Oriola non correrà a Macao

Lo spagnolo ha sbattuto nelle Libere e in Qualifica e la sua Cruze si è danneggiata irreparabilmente.

E' già finita l'avventura di Pepe Oriola, al rientro nel WTCC. Lo spagnolo ha passato un venerdì nero a Macao, andando a sbattere durante le Libere 2 e le Qualifiche. Purtroppo la sua Chevrolet Cruze non potrà essere riparata, come ha confermato oggi il team manager della Campos Racing, Joan Orús.

I due incidenti mettono dunque K.O. il ragazzo di Barcellona, che non prenderà parte all'evento. Oriola tornava in azione nella serie dove era stato il più giovane a partecipare e a vincere una gara (Marrakech 2012). Nel Mondiale ha presenziato per tre stagioni complete (2011-2012-2013), conquistando un successo e cinque podi, fra cui un 2° posto proprio nell'edizione dello scorso anno del GP di Macao, sua ultima apparizione.

Il 20enne aveva grandi speranze per questo suo rientro sul Circuito da Guia, nonostante venisse da un anno di inattività. Dopo un settimo posto ottenuto nei test ed un quinto dopo le Libere 1, Oriola aveva dimostrato di non aver perso lo smalto, ma forse venerdì si è sentito troppo sicutro di sè.

Un piccolo errore nelle prime fasi delle Libere 2 lo hanno portato al contatto con le barriere del "Paiol", con danni alla sospensione anteriore e posteriore; l'auto è stata riparata per le Qualifiche del pomeriggio, grazie all'aiuto degli altri team Chevrolet, che hanno fornito i ricambi necessari.

Sfortunatamente, durante il suo primo giro della Q1, probabilmente tradito dalle gomme non ancora in temperatura, Oriola ha sbattuto alla "Maternità", con la Cruze che ha riportato seri danni al telaio dichiarati non riparabili nell'immediato. Il ritorno di Pepe si interrompe, dunque, bruscamente...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Pepe Oriola
Articolo di tipo Ultime notizie