Menù apre la tripletta Chevrolet in gara 1

Menù apre la tripletta Chevrolet in gara 1

A vincere però è la noia, con una corsa che non regala neanche un sorpasso

Ennesima tripletta per la Chevrolet in gara 1 del WTCC ad Oporto, dove a vincere però è stata la noia: l'angusto cittadino portoghese ha infatti impedito ai vedere sorpassi, con le prime otto posizioni invariate rispetto alla griglia salvo l'inversione delle due Seat di Tiago Monteiro e Gabriele Tarquini in quarta e quinta posizione. Il numero ricorrente di questa gara è senza dubbio il tre, perchè per le Cruze 1.6 turbo si tratta della terza tripletta stagionale, così come sono tre i successi messi a segno da Alain Menù, che ha preso il comando delle operazioni al via, costruendosi subito un leggero margine sui compagni di squadra Yvan Muller e Robert Huff e mantenendolo fino al traguardo. Sono stati proprio il francese ed il britannico gli unici due che hanno provato a rendere un po' pepata la corsa, anche se il leader della classifica iridata non è mai riuscito a portare un attacco vero e proprio al campione del mondo in carica, chiudendo alle sue spalle. Seguono poi le due Seat di Monteiro e Tarquini, con il portoghese che è riuscito ad approfittare di un'esitazione dell'italiano nelle prime curve, quando Gabriele aveva provato ad inserirsi tra le Chevrolet. Alle loro spalle c'è poi la prima delle BMW, che è quella di Tom Coronel. Settimo posto per la Volvo di Robert Dahlgren, che nel finale ha contenuto il ritorno di Robert Michelisz, primo tra i piloti Indipendenti. Positivo anche il rientro di Stefano d'Aste, decimo e quindi subito in zona punti. Il pilota italiano sarà sicuramente tra i protagonisti di gara 2, dove prenderà il via dalla pole.

WTCC - Oporto - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Alain Menu
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag formula 1, piloti