Muller: "Ho sbagliato troppo"

L'alsaziano ammette di non essere stato all'altezza, soprattutto in Gara 2, quando ha tamponato Bennani.

Muller:

Non è iniziato nel migliore dei modi il secondo anno di Yvan Muller con la Citroën. Dopo un bel secondo posto in Gara 1, l'alsaziano si è ritrovato a lottare nel traffico in Gara 2, venendo anche al contatto con Mehdi Bennani.

Muller è giunto 11° al traguardo, ma dovrà scontare 5 posizioni di penalità sulla griglia di Marrakech per l'incidente con il marocchino. La sua analisi del weekend argentino, però, è molto onesta con l'ammissione dei propri errori.

In Gara 1 sei partito forte e hai lottato con José, ci puoi raccontare quei momenti?
“Sì, sono scattato meglio di Pechito ed ero riuscito a mettermelo dietro. Alla prima curva, però, le gomme anteriori non erano ancora calde e sono andato leggermente in sottosterzo, per cui lui è riuscito a ripassarmi. Ho provato a dare tutto, ma quando sei dietro alla stessa tua vettura, con lo stesso potenziale, è durissima superarla.”

Gara 2 ti ha visto a contatto con Mehdi Bennani. Cosa è successo?
“Sono partito malissimo e non so se è stato perché ho sbagliato la procedura o altro. Ho perso parecchie posizioni dopo la prima curva e dopo è stata una lotteria, il tutto dipendeva dalle scelte fatte in quel preciso istante. Le ho sbagliate tutte e alla fine del primo giro ero indietro. Sfortunatamente ho toccato Mehdi mentre provavo a superarlo, poi mi sono dovuto fermare perché le temperature della vettura si stavano alzando parecchio.”

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Termas de Rio Hondo
Circuito Autodromo Termas de Rio Hondo
Piloti Yvan Muller
Articolo di tipo Ultime notizie