Monza, Gara 1: Muller e Huff nella doppietta Chevrolet

Monza, Gara 1: Muller e Huff nella doppietta Chevrolet

Gabriele Tarquini sale sul podio con la Seat e precede Rydell. Pepe Oriola leader degli Indipendenti

L'apertura del mondiale WTCC è all'insegna della continuità: Yvan Muller vince Gara 1 con la Chevrolet Cruze 1.6 Turbo confermando che il tempo non scalfisce la sua classe cristallina. Il campione del mondo in carica ha preceduto il compagno di squadra Robert Huff, distanziato a meno di mezzo secondo, dopo una corsa molto dura che lo ha visto scivolare fino al quinto posto, ma il giovane inglese ha mantenuto la calma credendo nel potenziale della sua vettura dopo un parapiglia con il compagno di squadra Alain Menù, in difficoltà fra le due curve di Lesmo dopo una doppia toccata causata da Robert. La Chevrolet ribadisce la sua superiorità collezionando la prima doppietta, ma Gabriele Tarquini arpiona un eccellente terzo posto con la Seat Leon WTCC: è vero che l'abruzzese ha condotto le prime battute della corsa, ma un piccolo errore all'uscita della seconda di Lesmo nel corso del 4. giro lo ha costretto a cedere il passo all'alsaziano che era pronto a sfruttare la prima occasione. Va detto che anche Muller non è stato esente da sbavature, visto che all'inzio del 2. giro, quando aveva infilato Tarquini alla Prima Variante, non è riuscito ad inserire la sua Cruze ed è stato costretto a fare un taglio. Il francese correttamente ha restituito subito la posizione all'italiano e così non è caduto in una penalità. Proprio nel corso del 4. giro, con Muller già al comando, la direzione gara ha dovuto far entrare in pista la safety car perché la BMW 320 TC di Isaac Tutumlu si era fermata al Serraglio dopo aver perso molto olio in pista che ha causato diverse divagazioni nella sabbia alla Seconda di Lesmo. Alla ripartenza Muller ha controllato Tarquini e ben presto il "Cinghiale" è stato costretto a difendersi dall'arrembante Huff che è risalito in fretta delle posizioni perdute, sfruttando anche il ricompattamento del gruppo. Al quarto posto si è classificato Rickard Rydell con la Cruze della Sweden Motorsport che ha preceduto Tom Coronel con la prima BMW 320 TC del team Roal Motorsport. Alle spalle dell'olandese c'è stata la bella prestazione di Pepe Oriola che ha vinto la classifica degli Indipendenti. Nel Trofeo Yokohama lo spagnolo ha preceduto Alex MacDowell (Chevrolet della bamboo-engineering) e Norbert Michelisz (BMW del Zengo Motorsport). Gara 1 è stata molto combattuta con continui contatti: alla prima curva sono rimasti coinvolti in un contatto plurimo Monteiro, D'Aste ed Engstler e non sono stati esenti da contatti duri anche Bennani e Barlesi al 2. giro. Un dritto alla Roggia ha rovinato la gara di Dudukalo che era in bagarre con Coronel: la Seat ha riportato diversi danni e il pilota russo è stato costretto al ritiro. James Nash con la Focus S2000 TC perdeva pezzi per la pista al 4. giro e l'attesa Ford al debutto è rimasta nel gruppone. L'appuntamento per Gara 2 è per le 17,05...

WTCC - Monza - Gara 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Rob Huff , Gabriele Tarquini , Alain Menu
Articolo di tipo Ultime notizie