Monteiro: "Sfruttare in modo positivo la pressione"

Monteiro: "Sfruttare in modo positivo la pressione"

Il portoghese del team Honda Castrol è pronto per le gare di Vila Real, dove tutto il pubblico sarà per lui.

Vila Real è l'evento di casa per Tiago Monteiro. Il portoghese del team Honda Castrol torna a correre davanti ai suoi tifosi dopo due anni (il WTCC in precedenza si era recato a Porto) e vuole sfruttare in modo positivo la grandissima pressione che sente attorno a lui.

Su questa pista tu non hai mai corso; ti sei fatto un’idea della sfida che ti aspetta?
“Sì, sarà molto impegnativa e non andrà presa sottogamba. Fare un errore venerdì potrebbe costarti il weekend, sbagliare su una pista come questa potrebbe essere fatale. Non vedo l’ora di iniziare, ma dovremo essere molto prudenti.”

A Mosca hai vinto, pensi di poter fare il bis in casa tua?
“Tutti vorrebbero vincere in casa perché è speciale. Ma solamente sabato vedremo come saremo messi rispetto ai nostri avversari e decideremo la strategia. Daremo tutto per tirare fuori il massimo potenziale, ovviamente la vittoria è l’obiettivo principale.”

Come idolo locale senti la pressione per questo weekend?
“Ce n’è tanta, tutti mi augurano buona fortuna e sperano che faccia bene, ma in realtà vogliono che io vinca! Dobbiamo essere realisti; le nostre performance sui cittadini sono sempre state buone, spero continui così anche a Vila Real, che è una pista particolare. Con questa pressione vorrei esprimermi al meglio, trasformandola in motivazione. Non è un problema per me.”

Due settimane fa, in Francia, sei venuto a contatto con José María López; è tutto dimenticato?
“Ognuno ha il suo obiettivo e lotta per quello. Gli incidenti possono capitare ed è ciò che è accaduto al Paul Ricard. Vila Real è un’altra gara.”

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Tiago Monteiro
Articolo di tipo Ultime notizie