Il team Munnich vuole riparare la Cruze di Morbidelli

Il team Munnich vuole riparare la Cruze di Morbidelli

Il telaio è già stato "tirato": la squadra tedesca ha chiesto alla FIA l'ammissione di Gianni a Gara 1

Il teamThe ALL-INKL.COM Münnich Motorsport ha presentato regolare richiesta alla FIA perché Gianni Morbidelli possa essere ammesso al via di Gara 1 del WTCC in programma domani a Marrakech, dopo aver saltato le qualifiche di oggi pomeriggio. Si è accende una speranza che il pilota pesarese, rimasto coinvolto questa mattina nel corso della seconda sessione di prove libere in un brutto incidente con Gabriele Tarquini, possa prendere il via nella gara che aprirà la stagione 2014 del Mondiale Turismo. I meccanici del team tedesco, infatti, una volta spogliata la Chevrolet RML Cruze TC1 hanno scoperto che i danni al telaio non sarebbero tali da pregiudicare la partecipazione del conduttore italiano alle due corse in programma domani. E' iniziata, quindi, una corsa contro il tempo per allestire la vettura. "Stanno lavorando come dei matti - ammette Gianni che sovrintende alla "ricostruzione" - hanno tirato la scocca e sembra che sia in grado di correre, ma la certezza me la daranno solo quando saranno state montate le sospensioni e la macchina verrà messa sulle bilance. Io aspetto: non posso che essere riconoscente con una squadra che si sta adoperando in tutti i modi per cercare di farmi correre. Sono dispiaciuto per quanto è accaduto oggi, e non è il modo certo migliore per iniziare un rapporto nuovo con un incidente, ma apprezzo molto l'impegno con cui si danno da fare per mettermi in pista domani. Vedremo...". Ma questo è uno degli aspetti più belli del mondo delle corse: i miracoli sono possibili, basta provare a farli...
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Marrakech
Circuito Circuit International Automobile Moulay El Hassan
Piloti Gianni Morbidelli
Articolo di tipo Ultime notizie