López: "Voglio vincere, ma occhio al caldo"

Le Citroën hanno dominato ancora una volta e le quattro C-Elysée scatteranno davanti a tutti con "Pechito" in Pole

López:

Anno nuovo, vita... vecchia. Il WTCC pare non aver cambiato volto, almeno per quanto riguarda il vertice della classifica.

Le Citroën continuano a dominare in lungo e in largo; anche in Argentina, dopo le Qualifiche, tutte e quattro le C-Elysée hanno occupato le prime due file dello schieramento, con José María López che ha rifilato oltre un secondo ai compagni di squadra Yvan Muller, Sébastien Loeb e Ma Qing Hua.

José María López

Sei il Campione in carica e ricominci con una Pole Position, come ti senti?
“E’ grande. Non importano i risultati dello scorso anno perché corri comunque contro gente forte. Tutti hanno lavorato benissimo, nonostante la pioggia di venerdì ci abbia un po’ rallentato. Su questa pista riesco a dare il 100% perché la conosco benissimo. Non è stato facile per via del caldo, ma è il modo migliore per iniziare la stagione. Voglio vincere.”

Che approccio utilizzerai in gara, visto che parti davanti a tutti?
“Lo stesso di sempre, dando il massimo e cercando di tirare fuori tutto dalla mia macchina, stando però attento al meteo. Con questo caldo sarà importante partire bene per poi gestire. In Qualifica c’erano temperature molto alte, dovremo fare attenzione.”

Se dovessi vincere cosa significherebbe per te?
“E’ l’obiettivo principale. Sarebbe unico perché corro davanti alla mia gente, vedremo. Le condizioni sono molto diverse rispetto allo scorso anno, dato che arrivavo qui da leader del campionato e con tanta pressione. Per me sarebbe molto importante e fantastico vincere.”

Yvan Muller

Sei contento o deluso per questo secondo posto?
“Entrambi. Dopo la Q1 ero solamente 8° per cui il 2° posto mi va benissimo, dato che ho lottato parecchio per trovare il bilanciamento giusto della vettura. Certo, vorrei poter fare di più.”

Domani come pensi di battere “Pechito”?
“Mi dovrò concentrare per partire bene domani e mettermi dietro il mio compagno di squadra. Ovviamente è più facile a dirsi che a farsi.”

Sébastien Loeb

Abbiamo quattro Citroën nelle prime due file, cosa ne pensi delle performance della C-Elysée WTCC?
“E’ un’auto molto buona, oggi iniziamo la stagione con lo stesso peso degli altri e lo si è visto. E’ il modo migliore di partire.”

In Q3 ti abbiamo visto finire largo, hai perso lì la Pole Position forse. Raccontaci l’errore…
“Non credo di averla persa lì, forse avrei potuto essere al pari di Yvan, che comunque ha fatto un errore pure lui. In Q3 devi dare il massimo se vuoi essere il migliore. Ci ho provato, ma nella curva più veloce ho perso il posteriore e l’auto è finita larga sull’erba con tutte e quattro le gomme. Ho esagerato un pochino.”

Ma Qing Hua

Tutto sommato hai svolto qualifiche positive, giusto?
"In Q1 e Q2, come volevamo, siamo riusciti a migliorarci pian piano. Speravo di fare meglio in Q3, ma ho commesso un piccolo errore alla curva 5. Comunque non è un brutto inizio, il passo c'è e mi trovo bene con l'auto. Saranno due gare da vivere intensamente, qui ci sono tanti punti per sorpassare."

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Termas de Rio Hondo
Circuito Autodromo Termas de Rio Hondo
Piloti Sébastien Loeb , Yvan Muller , Ma Qing Hua
Articolo di tipo Ultime notizie