La FIA concede una deroga alle vetture 2013

La FIA concede una deroga alle vetture 2013

L'anno prossimo arriverà il nuovo regolamento, ma le auto attuali potranno correre con dei correttivi

La FIA ha confermato nell'incontro del Consiglio Mondiale che si è svolto oggi a Goodwood che le vetture basate sul regolamento di quest'anno potranno continuare a gareggiare nel WTCC anche nella prossima stagione, per quando è stato ufficializzato anche l'ingresso in vigore del nuovo regolamento tecnico della serie. Ancora non sono stati specificati però quelli che saranno le regole precise del nuovo regolamento, al quale hanno già dato per certa la loro adesione sia Honda che Citroen, che proprio un paio di giorni fa ha annunciato il suo ingresso nella serie con Sebastien Loeb, ma a ruota potrebbero unirsi anche la Lada e la Seat. L'unica cosa ribadita anche in quest'ultimo comunicato della FIA è che le nuove vetture saranno più accattivanti e che avranno performance migliori garantite con una variazione del rapporto peso/potenza. Inoltre è stato aggiunto che la procedura di omologazione sarà identica a quella del Mondiale Rally, con la possibilità però di apportare due modifiche in corso d'opera. Per quanto riguarda il proseguimento dell'attività delle vetture 2013 invece non è specificato se dovranno continuare a scendere in pista in configurazione attuale o se sarà possibile apportarvi dei kit di aggiornamento come era stato auspicato dal promoter Marcello Lotti. In ogni caso si andrà a riproporre una situazione simile a quella del 2010, nella quale è stato possibile correre sia con le nuove vetture turbo che con i vecchi motori aspirati.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Articolo di tipo Ultime notizie