Homola: "Non sento la pressione, sono sereno"

condividi
commenti
Homola:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
21 giu 2015, 10:30

Lo slovacco ha debuttato in Qualifica con un 12° tempo al volante della Cruze-Campos davanti ai suoi tifosi.

Mat'o Homola corre davanti ai propri fan nel suo weekend di debutto nel WTCC. Il 20enne, nato vicino a Bratislava, è impegnato non solo nel Mondiale, ma anche in FIA European Touring Car Cup allo Slovakia Ring.

“Per me è bellissimo vedere la folla con le bandiere, qui ci sono anche amici, famiglia e sponsor a fare il tifo per me – ha detto lo slovacco – I fan hanno un ruolo importante, qui firmo sempre tanti autografi rispetto al resto delle gare della stagione, è una cosa stupenda. Qualcuno potrebbe pensare che la pressione sia negativa, ma personalmente non la vivo come un problema, psicologicamente parlando.”

Homola scatterà dal 2° posto nella gara dell’ETCC con la SEAT León Cup Racer, mentre nel WTCC partirà 12° con la Chevrolet RML Cruze TC1 della Campos Racing.

“Non è stato così difficile come mi aspettavo, ma la SEAT León e la Chevrolet non hanno troppe differenze. La cosa che le distingue è la potenza della frenata, che sull’auto WTCC è maggiore. Debbo restare concentrato per fare andare bene tutto, si tratta solo di passare da una vettura all’altra senza problemi.”

Prossimo articolo WTCC

Su questo articolo

Serie WTCC
Evento Slovakia
Location Slovakia Ring
Piloti Mat'o Homola
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie