Homola: "Non sento la pressione, sono sereno"

Homola: "Non sento la pressione, sono sereno"

Lo slovacco ha debuttato in Qualifica con un 12° tempo al volante della Cruze-Campos davanti ai suoi tifosi.

Mat'o Homola corre davanti ai propri fan nel suo weekend di debutto nel WTCC. Il 20enne, nato vicino a Bratislava, è impegnato non solo nel Mondiale, ma anche in FIA European Touring Car Cup allo Slovakia Ring.

“Per me è bellissimo vedere la folla con le bandiere, qui ci sono anche amici, famiglia e sponsor a fare il tifo per me – ha detto lo slovacco – I fan hanno un ruolo importante, qui firmo sempre tanti autografi rispetto al resto delle gare della stagione, è una cosa stupenda. Qualcuno potrebbe pensare che la pressione sia negativa, ma personalmente non la vivo come un problema, psicologicamente parlando.”

Homola scatterà dal 2° posto nella gara dell’ETCC con la SEAT León Cup Racer, mentre nel WTCC partirà 12° con la Chevrolet RML Cruze TC1 della Campos Racing.

“Non è stato così difficile come mi aspettavo, ma la SEAT León e la Chevrolet non hanno troppe differenze. La cosa che le distingue è la potenza della frenata, che sull’auto WTCC è maggiore. Debbo restare concentrato per fare andare bene tutto, si tratta solo di passare da una vettura all’altra senza problemi.”

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Slovakia
Circuito Slovakia Ring
Piloti Mat'o Homola
Articolo di tipo Ultime notizie