Girolami: "Mi sono divertito, vorrei correre qui nel 2016"

condividi
commenti
Girolami:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
22 giu 2015, 13:06

L'argentino ha affrontato la prima gara nel Mondiale con la Honda Civic, dimostrando qualità e grinta importanti.

Un debutto piuttosto positivo per Néstor Girolami nel WTCC. Allo Slovakia Ring l'argentino saliva per la prima volta sulla Civic TC1 dell'Honda Racing team Sweden e fin dalle Libere ha mostrato doti davvero interessanti.

In Qualifica "Bebu" ha avuto qualche problemino in più, ma nelle due gare ha lottato con grinta e conquistato anche il suo primo punto nel Mondiale.

Al debutto nel WTCC hai conquistato il tuo primo punto. Raccontaci un po’ il tuo weekend e le tue gare, con partenze piuttosto emozionanti…
“Prima di tutto faccio i complimenti a tutti e li ringrazio. In Gara 2 sono partito bene, ma poi mi sono trovato Ma bloccato in griglia, l’ho evitato per un pelo. L’auto era molto più veloce di sabato e sono riuscito a migliorare giro dopo giro, imparando tanto. Sono contento, sono arrivato 11° in Gara 2 e ho preso il mio primo punto in Gara 1 che è una cosa molto positiva. Ho terminato entrambe le gare, che era la coa più importante per me, per il team e per tutti coloro che mi supportano, come Rafael Santiago.”

Ti abbiamo visto lottare e superare, ti sei divertito?
“Ceramente, in Gara 1 più che in Gara 2, soprattutto perché sono partito meglio, mentre nell’altra ho avuto un piccolo problema. Sto ancora imparando, ma debbo ringraziare tutti quelli che mi hanno permesso di essere qui, team, sponsor, Honda Racing, François Ribeiro. E’ la mia prima esperienza nel Mondiale e vorrei correrci l’anno prossimo, ci sto lavorando alacremente. Per ora la cosa più importante è imparare e crescere di volta in volta.”

Hai ancora una gara nel WTCC da fare, giusto?
“Sì, in Portogallo. Mi piacerebbe esserci anche in Thailandia e Qatar, ma non lo so ancora, dipende dal calendario del Súper TC2000 in Argentina. Si tratta di gare nuove su circuiti dove nessuno ha corso, una sarà anche di notte. Vedremo.”

Prossimo articolo WTCC

Su questo articolo

Serie WTCC
Evento Slovakia
Location Slovakia Ring
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie