Neve: "A Portimao debutta anche Michel Vaillant"

Il responsabile Chevrolet vestirà i panni del fratello dell'eroe dei fumetti di Graton

Neve:
Cari amici di OmniCorse.it in questo week end portoghese del WTCC non sarò il solito Eric Nevè, responsabile della Chevrolet Motorsport: in realtà sto vestendo i panni di Jean Pierre Vaillant, fratello maggiore dell'eroe dei fumetti creato da Jean Graton. Pertanto sarò il team manager della Vaillante, la squadra bianco-rosso-blu che torna quest'anno alle corse e schiera a Portimao una vettura per Michel Vaillant. ALAIN MENU E' MICHEL VAILLANT Non è uno scherzo, ma una cosa molto seria pensata da Eurosport, promotore del campionato mondiale turismo, e Philippe Graton. Alain Menu, infatti, è stato sottoposto ad una sessione di... trucco per trasformarsi in Michel Vaillant. Il pilota svizzero, che in gioventù era un assiduo lettore dei fumetti di Graton, ha accettato con entusiasmo l'idea di vestire i panni del campione transalpino e si è reso disponibile ad un radicale cambio di look per interpretare il ruolo in modo credibile. C'E' TUTTA LA DINASTIA La Chevrolet Cruze 1.6 Turbo dell'elvetico è stata trasformata nella “Vaillante” che è arrivata all'Autodromo Internacional do Algarve con una bisarca bianca-rossa-blu. Se guardate l'elenco degli iscritti FIA figura a tutti gli effetti Michel Vaillant fra i partecipanti alla trasferta portoghese. E l'ingegnere di pista di Alain, Albert si trasformerà in... mio figlio, Jean Michel Vaillant. È rappresentata tutta la dinastia... BELLA PROMOZIONE PER IL WTCC La cosa, quindi, è stata presa tremendamente sul serio, per quanto sia tutto un bel gioco: la finalità è l'uscita di una nuova collana di fumetti che sarà ambientata nel WTCC dopo l'ultima gara del campionato in programma a novembre a Macao. E non è escluso che in futuro la Vaillante entri sul serio nel campionato mondiale turismo con una sua vettura e partecipi al WTCC. Questa di Portimao, quindi, diventa una sorta di gara test per vedere se l'ambizioso progetto potrà avere un futuro. USCIRA' UNA COLLANA SPECIALE La Chevrolet ha aderito con piacere all'iniziativa nella convinzione che il progetto può avere grandi riflessi promozionali a favore del campionato. Sappiamo che questi fumetti rimarranno per tanto tempo nelle librerie degli appassionati e che tutti hanno sognato almeno una volta nella vita di essere questo eroe. IL TIMORE GOMME Se adesso tralasciamo la finzione e ci caliamo nella realtà di Portimao vi devo segnalare che anche in Portogallo le gomme Yokohama rischiamo di essere un argomento di cui si parlerà molto. L'anteriore sinistra, proprio come al Salzburgring, è la copertura che va tenuta d'occhio perché potrebbe soffrire degli stessi problemi patiti in Austria. La Casa giapponese dopo gli pneumatici dechappati nell'ultima gara aveva emesso un comunicato con dei dati che secondo noi non erano realistici. FAREMO TEST DI DURATA Chevrolet Motorsport, allora, ha deciso che nelle prove libere in programma domani effettuerà dei test di durata con un pilota per ogni sessione di prove libere, in modo da ricavare le informazioni necessarie per impostare tutto il week end in sicurezza: terremo d'occhio l'angolo di camber, il patinamento delle gomme e le temperature per evitare che si ripetano i problemi che ci hanno fermato al Salzburgring. FAME DI VITTORIE Sono convinto che le Cruze 1.6 Turbo dovrebbero essere competitive anche su una pista impegnativa come quella di Portimao: vogliamo riprendere il cammino vincente nel campionato dopo i guai austriaci. Yvan, Rob e... Michel Vaillant sono molto carichi!

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Portimao
Circuito Algarve Motor Park
Piloti Yvan Muller , Rob Huff , Alain Menu
Articolo di tipo Ultime notizie