Due giorni di test positivi per la Chevrolet a Valencia

Due giorni di test positivi per la Chevrolet a Valencia

Huff e Menù hanno portato avanti senza problemi lo sviluppo del motore turbo da 1,6 litri

Prosegue a gonfie vele lo sviluppo della nuova Chevrolet Cruze in vista del WTCC 2011. Dopo un breve shakedown andato in scena la scorsa settimana in Gran Bretagna, Robert Huff ed Alain Menù si sono recati a Valencia per due giorni di test con il nuovo propulsore sovralimentato da 1,6 litri. La tabella di marcia prevista è stata rispettata alla lettera, anche grazie all'ottimo clima trovato dagli uomini della Chevy al Circuito Ricardo Tormo. Il pilota britannico e quello francese hanno potuto completare quindi circa 500 km a testa, senza incappare nel minimo problema. "E' stato molto importante per me mettermi al volante per capire come funziona il nuovo motore e lo stile di guida che bisogna utilizzare per sfruttarlo al massimo" ha spiegato Robert Huff. "Il bilanciamento della vettura è leggermente diverso, quindi abbiamo provato parecchi assetti, come si usa fare sempre nei test invernali. Sono soddisfatto perchè la macchina reagisce bene alle modifiche, quindi non vedo l'ora di cominciare i prossimi test, tra una settimana a Barcellona". Soddisfatto anche Alain Menù: "Abbiamo concentrato il nostro lavoro su ciò che noi chiamiamo la guidabilità, o meglio sul come ottenere la potenza del motore e la coppia più alte possibili, mantenendo accettabili i consumi delle gomme. Abbiamo finito per rivedere alcune opzioni. Ora non dobbiamo fare altro che studiare tutti i dati a nostra disposizione, in modo da far progredire la vettura di test in test".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto elettrica, ricerche