Curitiba: una sfida completamente nuova per Cerqui

Curitiba: una sfida completamente nuova per Cerqui

Per il pilota della ROAL Motorsport si tratterà del debutto assoluto sul tracciato brasiliano

Dopo una pausa durata sei settimane il FIA WTCC torna in pista il prossimo weekend in Brasile, a Curitiba, per il primo appuntamento extraeuropeo della stagione. Per Alberto Cerqui questa è la prima trasferta intercontinentale in veste di pilota impegnato in un campionato mondiale: il giovane bresciano nel karting era già volato in Giappone, ma il passaggio prima alle monoposto e poi alle vetture turismo non gli aveva prima d'ora offerto altre opportunità di mettersi in luce anche al di fuori dei confini continentali. Alberto Cerqui: "Non vedo davvero l'ora di tornare in pista. Il mese e mezzo di pausa è stato interminabile e con le macchine in viaggio verso il Sudamerica non c'è purtroppo stata alcuna possibilità di effettuare test. Curitiba sarà per me una pista completamente nuova, per cui torniamo ad uno dei temi che mi stanno accompagnando in questa prima stagione nel mondiale, ovvero conoscere circuiti dove non ho mai corso. Ora sono dodicesimo nella classifica assoluta e sesto nello Yokohama Drivers' Trophy: l'obiettivo è quello di chiudere la stagione nella top-ten in campionato e nei primi tre tra gli Indipendenti e per raggiungerlo sarà necessario andare a punti con la massima costanza".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Alberto Cerqui
Articolo di tipo Ultime notizie