Chilton: "Rallentati da una marea di problemi elettrici"

condividi
commenti
Chilton:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
14 lug 2015, 14:02

Il britannico della Roal ha rischiato di non correre Gara 2 a Vila Real, dove è comunque riuscito a prendere punti.

Tom Chilton ha rischiato di non prendere parte alla seconda gara del WTCC in Portogallo.

Un problema elettrico verificatosi sulla sua Chevrolet RML Cruze TC1 ha costretto i meccanici della ROAL Motorsport ad una corsa contro il tempo per risistemare la frizione della vettura.

Nonostante un ulteriore malfunzionamento dei cablaggi, il britannico è riuscito a conquistare alcuni punti nel Trofeo Yokohama giungendo 6° e restando al 2° posto nella classifica dei privati dietro a Norbert Michelisz.

"Ho pensato realmente che non ce l'avrei fatta a partire - ha detto - La squadra ha risolto il problema nei 15' a disposizione, ma dopo abbiamo visto che non funzionava bene il cavo dell'anti-lag. L'acceleratore non rispondeva immediatamente e le ruote pattinavano; con questo ho perso circa 3" al giro."

Chilton sarà impegnato assieme a Grégoire Demoustier in un test in Spagna da martedì, dove verranno provate le nuove sospensioni sulle loro Chevrolet.

Prossimo articolo WTCC

Su questo articolo

Serie WTCC
Piloti Tom Chilton
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie