Cerqui: "Finalmente arriva una pista che conosco"

Il pilota della ROAL Motorsport arriva a Portimao con ambizioni più importanti

Cerqui:
Il FIA WTCC si appresta a far tappa a Portimao per il settimo appuntamento del 2012, l'ultimo in Europa prima delle trasferte che poteranno il mondiale turismo prima in America e poi in Asia. Il tracciato portoghese aveva già esaltato le doti di guida di Alberto Cerqui lo scorso anno, regalandogli la prima pole position e il primo podio nella Superstars Series in una stagione che lo vide poi aggiudicarsi il titolo di campione italiano. In questa occasione il giovane pilota bresciano, al suo primo anno nel più importante campionato per vetture turismo, punterà invece ad un doppio piazzamento a punti, con un occhio di riguardo allo Yokohama Driver's Trophy, dove è ormai costantemente tra i protagonisti. Alberto Cerqui: "Ho corso per la prima volta a Portimao lo scorso anno, una pista che mi era piaciuta molto fin dall'inizio e che aveva segnato una svolta nella mia stagione. Finalmente il WTCC arriva su un circuito che già conosco, e di conseguenza i miei obiettivi possono essere un po' più ambiziosi del solito: i punti dove tentare un sorpasso non mancano, per cui la qualifica sarà forse meno fondamentale rispetto ad altri rounds, ma l'ingresso in Q2 offre anche la possibilità di partire in pole in gara due, che rimane uno degli obiettivi a cui puntare. Nello Yokohama Driver's Trophy sono attualmente settimo e credo che possa essere possibile entrare nella top-five finale: Portimao rappresenta quindi per me una importate occasione per conquistare punti, e spero di sfruttarla nel modo migliore".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Alberto Cerqui
Articolo di tipo Ultime notizie