Bennani: "Dobbiamo avvicinarci alle altre Citroën"

Bennani: "Dobbiamo avvicinarci alle altre Citroën"

Il marocchino è tornato a punti in Slovacchia, ma vuole ottenere di più con la C-Elysée.

Jean-Philippe Nicolao, ingegnere di pista di Mehdi Bennani, si è detto soddisfatto del risultato ottenuto dal suo pilota in Slovacchia, dopo l’uscita a vuoto in Russia. Il marocchino ha concluso 7° Gara 2 del WTCC e 2° nel Trofeo Yokohama Piloti.

“Il weekend è andato meglio rispetto a come era iniziato, volevamo proprio così – ha detto l’ingegnere della Sébastien Loeb Racing In Qualifica abbiamo sofferto e non siamo stati in grado di concludere in Top10. Anche in gara non avevamo il passo giusto, ma Mehdi è stato autore di una grande partenza e ha corso in modo intelligente, andando a prendere molti punti nella classifica dei privati. Purtroppo la rottura della trasmissione lo ha messo K.O. in Gara 1, ma vogliamo sempre fare meglio e lavoriamo in questa direzione. Vogliamo fare bene nel prossimo round di Le Castellet.”

Bennani ha aggiunto: “Sono contento del risultato in sè, ma il nostro passo non era abbastanza competitivo per cui sorrido a metà. Vogliamo essere più vicini ai nostri avversari della Citroën Racing e per fare ciò dobbiamo migliorare le nostre performance. Stiamo lavorando assieme duramente per questo. Ho fatto due belle partenze, la nostra posizione finale non è stata male ed è soddisfacente tornare sul podio del Trofeo Yokohama Trophy. Questo è positivo.”

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Slovakia
Circuito Slovakia Ring
Piloti Mehdi Bennani
Articolo di tipo Ultime notizie