Barcellona, Test: Tutti preparano la nuova stagione

Barcellona, Test: Tutti preparano la nuova stagione

Sul tracciato catalano Citroën, Honda e i team Chevrolet si stanno confrontando per la prima volta. Assente Lada.

Sul Circuit de Catalunya di Barcellona le squadre del WTCC si sono ritrovate oggi per la prima volta assieme per preparare la stagione 2015, che inizierà fra meno di un mese in Argentina.

Presenti in Spagna Citroën Total WTCC, Sébastien Loeb Racing, Honda Castrol, Honda Zengő Motorsport, Campos Racing e ALL-INKL.COM Münnich Motorsport. Non tutti i piloti potranno provare, come ad esempio Rickard Rydell (Nika Racing), Dušan Borković (Proteam) e Grégoire Demoustier (Craft Bamboo), ancora in attesa di ricevere le proprie vetture. A casa pure Roal Motorsport (Tom Chilton e Tom Coronel).

Anche la Lada Sport non è potuta venire ai test, poiché la nuovissima Vesta è stata omologata solamente nella giornata di ieri e i russi si stanno impegnando a fondo per portare in tempo i tre esemplari in Argentina, dove Rob Huff, Mikhail Kozlovskiy e James Thompson affronteranno una nuova avventura con la neonata TC1 di Togliatti.

Mattinata soleggiata (+10°C) con un po' di foschia che si è aperta con l'entrata in pista di Mehdi Bennani con la C-Elysée del Sébastien Loeb Racing Team, subito seguito dalla Honda Civic TC1 Test-Car di Gabriele Tarquini.

Sébastien Loeb, che è nel box adiacente quello di Bennani e del proprio team, ha eseguito un installation lap alle 9;15, sotto gli occhi vigili di Yvan Muller, cui lascerà il volante nel pomeriggio. Assenti invece gli altri due piloti ufficiali Citroën, ovvero José María López (rientrato giovedì sera in Argentina per un importante impegno famigliare) e Ma Qing Hua.

In casa Honda, invece, Tiago Monteiro è seduto al volante della Civic ufficiale, con Norbert Michelisz che viene "nascosto" dai suoi tecnici ogni qualvolta rientra in pit-lane. Davanti ai box un curioso Rydell osserva il lavoro dei ragazzi della JAS Motorsport.

Subito attivissimi i tedeschi della Münnich Motorsport: Stefano D'Aste ha preso per la prima volta in mano il volante della sua Chevrolet Cruze (ancora con nome e numero del team principal René Münnich), ed è sceso in pista effettuando diverse tornate, alternate da alcune soste ai box per modificare il set-up.

La Campos Racing è stata l'ultima squadra a mandare in azione i suoi piloti. Hugo Valente e John Filippi hanno atteso che le rispettive Cruze fossero pronte parlando coi tecnici. La Chevy di Valente (per ora) ha la stessa livrea dello scorso anno, mentre quella di Filippi è stata riverniciata di bianco in attesa che vengano applicati gli sponsor del giovanissimo francese.

Alle ore 11 i tempi sono i seguenti:

1) Sébastien Loeb (Citroën Total WTCC, C-Elysée) - 1.49.972 (12 giri)
2) Tiago Monteiro (Honda Castrol, Civic) - +1.347 (14 giri)
3) Norbert Michelisz (Honda Zengő Motorsport, Civic) - +2.073 (21 giri)
4) Gabriele Tarquini (Honda Castrol, Civic-test car) - +2.437 (14 giri)
5) Mehdi Bennani (Citroën SLR, C-Elysée) - +3.285 (13 giri)
6) John Filippi (Chevrolet Campos Racing, Cruze RML) - +3.476 (22 giri)
7) Hugo Valente (Chevrolet Campos Racing, Cruze RML) - +3.773 (14 giri)
8) Stefano D'Aste (Chevrolet Münnich Motorsport, Cruze RML) - No time

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Articolo di tipo Ultime notizie