Argentina, Test: Tarquini in scia alle Citroën

Argentina, Test: Tarquini in scia alle Citroën

Il pilota Honda è terzo a soli 89 millesimi da López, con Muller secondo. Loeb quarto, Michelisz salta la sessione.

Dopo oltre un mese di attesa, dovuto ad un lunghissimo viaggio in nave da Anversa a Buenos Aires, poi sui camion fino a Santiago del Estero, le vetture del WTCC tornano ad accendere i motori. Il Mondiale si è infatti spostato oltreoceano per i restanti cinque eventi della stagione 2014 e all'Autódromo Termas de Río Hondo i team si sono appena cominciati a rimboccare le maniche per il week-end argentino.

La consueta sessione di 30' di test del Venerdì ha visto, manco a dirlo, José María López (1.44.254) piazzare la sua Citroën C-Elysée davanti a tutti. Il pilota di argentino si presenta da leader inaspettato della serie davanti ai suoi tifosi e dovrà saper gestire una grande pressione mediatica.

Dietro di lui, giusto per mettere in chiaro che non ha nessuna intenzione di arrendersi, il suo compagno di squadra Yvan Muller, il quale ha chiuso a soli 16 millesimi dal rivale nella battaglia per il Titolo.

La vera sorpresa però, è l'ottima prestazione del nostro Gabriele Tarquini, terzo con la Honda Civic-Castrol e vicinissimo alle vetture francesi (+0.089). L'abruzzese si è tolto anche lo sfizio di mettersi alle spalle la terza Citroën, affidata a Sébastien Loeb (+0.387). A seguire troviamo le due Civic di Tiago Monteiro (Team Castrol, +0.640) e Mehdi Bennani (Proteam Racing, +0.947).

La prima delle Chevrolet Cruze RML in classifica occupa la settima piazza: Hugo Valente (Campos Racing) ha preceduto Tom Chilton (ROAL Motorsport).

A chiudere la Top10, invece, ecco le Lada Granta di Rob Huff e James Thompson, le quali però sono piuttosto lontane, avendo preso circa 2".

Dietro i russi ci sono le altre quattro Cruze, racchiuse nello spazio di 3 decimi. In ordine troviamo Dušan Borković (Campos Racing) undicesimo, seguito dal duo della Münnich Motorsport René Münnich-Gianni Morbidelli e dall'olandese Tom Coronel (Roal).

Proprio quest'ultimo ha pubblicato sulla propria pagina Twitter una conversazione con Norbert Michelisz, svelando il perché dell'assenza momentanea dell'ungherese; il pilota della Zengő Motorsport è infatti rimasto bloccato da alcuni ritardi aerei e la sua Honda Civic rosso-nera non si è potuta muovere dai box.

In Classe TC2T il migliore è stato il solito Franz Engstler (BMW 320TC), che ha preceduto di 7 decimi abbondanti il suo nuovo compagno di squadra, l'argentino Camilo Echevarría, ingaggiato per sostituire Pasquale Di Sabatino. Dietro a loro c'è la Seat Leon-Campos Racing di John Filippi.

Domani dalle 13,45 (orario italiano) si svolgeranno le altre due sessioni di Libere, con le Qualifiche in programma alle ore 20.00.

WTCC ARGENTINA - Test

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Termas de Rio Hondo
Circuito Autodromo Termas de Rio Hondo
Piloti Yvan Muller , Gabriele Tarquini
Articolo di tipo Ultime notizie