Argentina, Libere 2: Ma Qing Hua in scia a López

condividi
commenti
Argentina, Libere 2: Ma Qing Hua in scia a López
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
07 mar 2015, 16:13

Le Citroën continuano a volare, Muller è terzo. In forma Monteiro con la Honda e Huff con la Lada. Valente K.O.

Il sole ha illuminato la pista di Termas de Río Hondo, dove sono andate in scena delle movimentate Libere 2 del WTCC.

In classifica non ci sono ribaltoni particolari, con i piloti Citroën sempre a dominare. Yvan Muller è subito stato il più rapido con la sua C-Elysée, girando in 1.46.979 e restando in vetta a lungo, fino a quando José María López (1.46.812) non è riuscito a strappargli la leadership nei minuti finali.

A pochi giri di lancette dal termine anche Ma Qing Hua è riuscito a risalire la china, piazzandosi proprio alle spalle di "Pechito" per soli 244 millesimi e relegando Muller in terza piazza.

Ancora molto bene la Honda Civic di Tiago Monteiro (Team Castrol), a lungo in seconda piazza; il portoghese conclude quarto a +0.442 e davanti alla Lada Vesta di Rob Huff, autore di un paio di uscite di pista senza conseguenze.

Sesto posto per Mehdi Bennani (C-Elysée SLR), seguito da un pimpante Stefano D'Aste (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport), migliore dei piloti Chevrolet RML, fermatosi a +1.367 dal top.

Perde terreno invece Sébastien Loeb con l'ultima delle Citroën ufficiali in pista: il francese ha concluso ottavo, seguito da John Filippi con la Cruze della Campos Racing. Completa la Top10 il compagno di squadra di quest'ultimo, ovvero Hugo Valente, che però è stato protagonista di un brutto incidente e rischia di non correre domani.

Undicesimo Gabriele Tarquini (Civic-Castrol), seguito dal duo della Roal Motorsport Chilton-Coronel.

Prossimo articolo WTCC
Hugo Valente sbatte e la Cruze va a fuoco

Previous article

Hugo Valente sbatte e la Cruze va a fuoco

Next article

Argentina, Libere 1: López sugli scudi

Argentina, Libere 1: López sugli scudi