Cerqui impaziente di scoprire lo Slovakia Ring

Cerqui impaziente di scoprire lo Slovakia Ring

Al simulatore il pilota italiano è rimasto positivamente impressionato da questo nuovo tracciato

Il FIA WTCC si appresta a fare tappa il prossimo weekend nella Repubblica Slovacca, dove da sabato è in programma sullo Slovakia Ring il quarto round della stagione. Il campionato mondiale per vetture turismo scenderà in pista per la prima volta su questo impianto, inaugurato nel 2009 e situato 40 km ad est della capitale Bratislava. Il tracciato con i suoi 5.922 metri è tra i più lunghi tra quelli inseriti nel calendario e proporrà un importante confronto tra i piloti, considerato che nessuno vi ha mai corso in precedenza. Alberto Cerqui: "Ho studiato a fondo il circuito sul simulatore e devo dire che mi ha impressionato positivamente. Ci sono diversi curvoni veloci dove è importante dosare il gas, ma anche repentini cambi di direzione e un dosso molto pronunciato dove la vettura si può sollevare per qualche istante dal suolo. Un mix molto impegnativo, che sarà importante conoscere nel dettaglio nella sola ora complessiva di prove libere che avremo a disposizione prima della qualifiche, non essendoci come a Marrakech la sessione del venerdì. In un circuito così lungo percorreremo in tutto meno di venti giri, per cui in questa occasione più che mai le prove libere si riveleranno fondamentali".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Alberto Cerqui
Articolo di tipo Ultime notizie