Grande prima vittoria per Franz Engstler!

Grande prima vittoria per Franz Engstler!

Era dal 2008 che non vinceva un pilota indipendente

Arriva in casa la prima vittoria in carriera nel Mondiale Turismo per l'esperto Franz Engstler, che ad Oschersleben trionfa con la sua Bmw Indipendente. Una vittoria meritata, che mancava dal 2008, quando fu Tom Coronel l'ultimo a trionfare con una vettura non ufficiale. Partito dalla pole, Engstler è scattato bene ma non benissimo, ed è stato così affiancato dalla Bmw 320 della Zengö Motorsport di Norbert Michelisz. L'ungherese, che scattava dalla seconda file, è stato capace di virare in testa alla prima curva, seguito dal poleman e dalla Seat della Sunred di Tiago Monteiro. Pochi istanti ed è già tempo di safety car, a causa dei detriti lasciati dal botto al via tra Mehdi Bennani e Kristian Poulsen. Entrambi partiti molto bene, col marocchino che tentava il sorpasso all'interno del danese ma finendo poi per toccarsi con lui e mandando entrambe le vetture contro il muro. Ritiro per entrambi e gara messa in pausa. Alla ripartenza era il momento di Alain Menu, che con la Chevrolet Cruze ufficiale passava il portoghese e saliva in terza piazza. Monteiro veniva poi scavalcato anche dal suo compagno di squadra il giro dopo e da Tom Coronel a quello dopo ancora. Vista la poca resistenza offerta da Monteiro anche Rob Huff optava per tentare l'attacco, ma questa volta la manovra non riesce e i due vanno al contatto, e come dice il detto tra i due litiganti è il terzo a gioirne, e cioè il campione del mondo in carica (e vincitore di gara 1) Yvan Muller, che approfittava della scaramuccia per scavalcare entrambi e portarsi sesto. Passano due giri e arriva il Disastro per Michelisz: l'ungherese va in testacoda, perdendo la testa della gara e finendo quinto, regalando così la leadership a Engstler, seguito da Menu. Michelisz riguadagna una posizione scavalcando Coronel la tornata seguente, copiato da Muller. Finirà però alla decima tyornata la gara dell'ungherese quando la Cruze ufficiale lo tocca nel posteriore mandandolo largo, per poi passarlo seguito anche da Coronel, che però ci metterà troppo veemenza e lo spedirà dritto nelle gomme all'esterno della curva 1. L'olandese poi sfrutterà anche un errore di Muller per salire quarto e provare a recuperare su Tarquini, che chiuderà terzo con soli 0"031 di vantaggio sulla Bmw della Roal! Una volta rpesa la vetta Engstler non l'ha più mollata ed ha chiuso vincendo e festeggiando davanti a Menù, staccando lo svizzero di quasi un secondo. La quinta posizione di Muller davanti ad Huff ha permesso all'alsaziano di ridurre ancora leggermente la differenza tra i due in campionato, col britannico ancora leader per soli sei punti. Terzo Menu, a 69 lunghezze dal compagno di squadra. Tra gli indipendenti invece sono in testa a pari punti Norbert Michelisz, Darryl O'Young e Kristian Poulsen, mentre Engstler sfrutta la vittoria per risalire in un attimo fino a quarto. Ora pausa estiva per il Wtcc, che tornerà in pista il primo weekend di settembre a Valencia.

WTCC - Oschersleben - Gara 2

WTCC - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Franz Engstler
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag lavoro