Week-end marocchino agrodolce per la Lada Sport

Week-end marocchino agrodolce per la Lada Sport

Eguagliato il miglior risultato con Kozlovskiy, che conquista i primi punti, ma Huff e Thompson sono finiti K.O.

A Marrakech il Team Lada Sport Lukoil ha vissuto un week-end agrodolce. Mikhail Kozlovskiy ha conquistato in Gara 2 i suoi primi punti nel WTCC, eguagliando il miglior risultato per i russi, ottenuto lo scorso anno al Moscow Raceway, grazie a Thompson. "Sono davvero felice, entrambe le gare sono state difficili e ogni squadra ha avuto i suoi problemi - ha spiegato il giovanissimo pilota russo - Il mio obiettivo era terminare entrambi i round, cercando di evitare qualsiasi contatto che potesse danneggiare la vettura. Ho avuto un passo gara costante e mi sono tenuto dietro avversari di spessore. Una volta risolte alcune difficiltà, sono certo che potremo essere ancor più competitivi." Gli altri due compagni di squadra di Kozlovskiy, ovvero James Thompson e Rob Huff, sono invece incappati in problemi tecnici: il primo ha stoicamente concluso Gara 1, nonostante fosse intossicato dalle esalazioni provenienti dall'impianto frenante della sua Granta (guasto che poi gli ha impedito di prendere parte a Gara 2); il secondo invece si è ritirato da Gara 1, con i tecnici russi che hanno dovuto sostituire il turbo, consentendogli però di compiere solo un paio di giri di ricognizione in quella successiva. "Sono chiaramente deluso per non essere riuscito a terminare la gara a causa di un problema tecnico - ha spiegato il Campione del Mondo 2012 - Purtroppo sono cose che capitano quando non c'è tempo per sviluppare una nuova vettura. La cosa incoraggiante è che abbiamo voglia e potenziale per vincere e la nostra TC1 ha un buon passo."
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti James Thompson , Rob Huff , Mikhail Kozlovskiy
Articolo di tipo Ultime notizie