Test Monza, Day 1: le Volvo inseguono Huff

Il britannico chiude la sessione della mattina saldamente al comando, mentre Girolami, Björk e Muller portano le S60 Polestar davanti alle Citroën della SLR. Ancora ai box il trio Honda.

Test Monza, Day 1: le Volvo inseguono Huff

Rob Huff termina al primo posto la prima parte di test odierni del WTCC a Monza.

Il britannico ha completato 35 tornate al volante della Citroën C-Elysée WTCC preparata dalla ALL-INKL.COM Münnich Motorsport riuscendo ad abbassare il limite portandolo a 1'53"251.

Dietro a lui salgono le tre Volvo S60 TC1 della Polestar Cyan Racing, con Néstor Girolami che però si becca un secondo e finisce anche fuori alla prima di Lesmo, mentre Thed Björk ed Yvan Muller si prendono il terzo e quarto posto.

Ricordiamo che Björk si era anche dovuto fermare a causa di una foratura, ma lo svedese è riuscito ugualmente a mettere insieme 32 giri.

Dal quinto al settimo posto abbiamo le Citroën C-Elysée WTCC della Sébastien Loeb Racing, con Mehdi Bennani che si mette alle spalle Tom Chilton e John Filippi.

Ottavo tempo a più di 2" dalla vetta per Yann Ehrlacher e la LADA Vesta TC1 della RC Motosport, mentre Tiago Monteiro non è riuscito ad entrare più in pista per il problema accusato dalla sua Honda Civic WTCC.

Per questo motivo non hanno potuto girare nemmeno Ryo Michigami e Norbert Michelisz, dato che i tecnici di JAS Motorsport e Castrol Honda WTCC Team stanno cercando di risolvere il guaio ed evitare che si verifichi anche sulle auto del giapponese e dell'ungherese.

Infine la classifica vede come fanalino di coda Alberto Cerqui con la Chevrolet RML Cruze TC1. Il ragazzo della ROAL Motorsport ha completato 11 giri puntando principalmente a divertirsi e a cercare di mettere a posto la vettura che nel pomeriggio guiderà Tom Coronel.

WTCC - Test di Monza, Day 1
Classifica ore 10

1 - Rob Huff (Citroën, Munnich Motorsport) - 1'53"251
2- Néstor Girolami (Volvo), +1"026
3 - Thed Bjork (Volvo), +1"219
4 - Yvan Muller (Volvo), +1"239
5 - Mehdi Bennani (Citroën, SLR), +1"443
6 - Tom Chilton (Citroën, SLR), +0"807
7 - John Filippi (Citroën, SLR), +2"136
8 - Yann Ehrlacher (LADA, RC Motorsport), +2"159
9 - Tiago Monteiro (Honda), +5"888
10 - Alberto Cerqui (Chevrolet, ROAL Motorsport), +25"432
11 - Norbert Michelisz (Honda) - No time
12 - Ryo Michigami (Honda) - No time

condividi
commenti
Test Monza, Day 1: alle 10 il migliore è Huff con la Citroën
Articolo precedente

Test Monza, Day 1: alle 10 il migliore è Huff con la Citroën

Articolo successivo

La Zengő Motorsport sceglie Dániel Nagy per la seconda Honda

La Zengő Motorsport sceglie Dániel Nagy per la seconda Honda
Carica i commenti