Tarquini: "Non ho ottenuto nulla, ma la LADA può essere competitiva"

Al Paul Ricard Gabriele Tarquini non ha concluso le due gare del weekend, ma è contento della sua LADA Vesta TC1, vettura dal potenziale interessante.

Tarquini: "Non ho ottenuto nulla, ma la LADA può essere competitiva"

Bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno? Difficile giudicare il primo weekend di Gabriele Tarquini al volante della sua nuova LADA Vesta TC1.

Al Paul Ricard, l'abruzzese ha inaugurato la sua stagione 2016 del WTCC vestendo i colori della squadra russa, ma i risultati del weekend non sono stati positivi per lui, nonostante il cronometro abbia detto che la Vesta TC1 ha le carte in regola per essere protagonista.

"Per me non è stato un gran weekend in termini di risultati, mentre per la LADA assolutamente sì - ha detto Tarquini, che ha guidato alla vittoria la LADA nel MAC3 - L'auto andava molto bene ed era ben bilanciata, Nicky Catsburg aveva guidato la Vesta TC1 al Circuit Paul Ricard lo scorso anno e ha confermato che è progredita molto durante l'inverno. Non siamo lontanissimi da Honda e Citroën, con due o tre decimi in più possiamo vedere una bella differenza".

Le due gare, invece, hanno visto il "Cinghiale" protagonista di incidenti, uno subìto e l'altro creato.

"La Opening Race è stata dura perché ero in mezzo al gruppo, con López ci siamo superati due o tre volte nei primi giri e il mio passo era ottimo. Purtroppo sono stato centrato da Demoustier al settimo passaggio, la mia macchina ne è uscita malconcia nella fiancata e nella sospensione, non potevo continuare".

"Nella Main Race sono partito bene, ma ho commesso un errore; mi sono distratto guardando chi era vicino a me e ho perso il punto di frenata, col risultato che ho tamponato Valente, il quale è poi finito addosso ad Huff. La penalità ci sta".

condividi
commenti
Ribeiro: "Il MAC3 funziona, ma pensavano fossi ubriaco..."

Articolo precedente

Ribeiro: "Il MAC3 funziona, ma pensavano fossi ubriaco..."

Articolo successivo

La Münnich Motorsport riporta Thompson nel WTCC

La Münnich Motorsport riporta Thompson nel WTCC
Carica i commenti