D'Aste sul podio assoluto del WTCC a Valencia

D'Aste sul podio assoluto del WTCC a Valencia

L'italiano è arrivato terzo in gara 2, vincendo anche la classifica riservata agli Indipendenti

Secondo round della stagione e nuova vittoria per Stefano D’Aste nel World Touring Car Championship. Dopo l’ottima prova d’apertura stagionale disputata sul tracciato di casa a Monza, il pilota lecchese ha vissuto un altro weekend positivo sul tortuoso tracciato spagnolo di Valencia. Subito sul passo dei migliori sin dalle prove libere, il pilota del Team Wiechers nella giornata di sabato riusciva a piazzare nuovamente la sua BMW 320 TC nella top 10, risultato importante su un circuito dove i sorpassi sono notoriamente difficili. Gara 1 vedeva subito protagonista D’Aste a centro gruppo, il quale ingaggiava un’accesa lotta con la Ford Focus ufficiale di James Nash riuscendo poi ad avere la meglio sul pilota inglese, concludendo così all’11° posto assoluto e quinto per quanto riguarda lo “Yokohama Driver’s Trophy”. La seconda frazione vedeva D’Aste scattare dalla pole position e prendere subito un discreto vantaggio sul resto del gruppo. A metà gara il pilota lombardo veniva ripreso dalla più veloce Chevrolet Cruze ufficiale di Alain Menu e poco dopo entrambi erano costretti ad una escursione nella ghiaia a causa dell’olio perso in pista da un’altra vettura, favorendo così il riavvicinamento della BMW di Tom Coronel. La bandiera a scacchi vedeva D’Aste transitare al terzo posto assoluto e conquistare la vittoria tra gli Indipendenti, risultato che gli consente di confermare la sua competitività e quella della BMW 320 TC del Team Wiechers nella lotta al titolo 2012. Dopo il round spagnolo infatti D’Aste è al secondo posto della classifica riservata ai piloti dello “Yokohama Driver’s Trophy” a soli 3 punti di distacco dallo spagnolo Oriola (Seat Leon). Stefano D’Aste:In Gara 1 sono rimasto un po’ invischiato a centro gruppo e, nonostante fossimo tutti racchiusi in un distacco minimo, non sono riuscito a chiudere sul podio, anche perché il circuito di Valencia offre pochi punti per il sorpasso. La seconda gara è stata decisamente più positiva: dopo l’ottima partenza ho cercato di tenere la leadership ma, ovviamente, Alain Menu e la sua Cruze hanno un altro passo e sono stato ripreso. Poi siamo finiti fuori alla veloce esse prima dell’ultima curva, a causa dell’olio perso da un’altra auto che aveva rotto il cambio nel giro precedente, e questo ha favorito Coronel che ci ha ripreso. Gli ultimi giri sono stati una bella lotta e, piuttosto di rischiare e spingere al limite, ho preferito accontentarmi del terzo posto assoluto e della seconda vittoria tra gli Indipendenti che è comunque un ottimo risultato!”. Prossimo appuntamento per Stefano D’Aste e il World Touring Car Championship nel weekend del 13-15 aprile sul circuito cittadino di Marrakech (Marocco), terzo dei dodici round in programma per il campionato 2012.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Stefano D'Aste
Articolo di tipo Ultime notizie