Sonoma, Gara 2: Una Honda Mondiale per Tarquini!

Sonoma, Gara 2: Una Honda Mondiale per Tarquini!

Il pilota della Civic vince e porta il titolo costruttori alla casa giapponese. A podio Bennani e Michelisz, Muller 4°.

Tanta carne al fuoco in Gara 2 sul circuito di Sonoma. Grazie alla griglia inversa, stavolta non sono mancate le emozioni e la corsa è stata vivace, con diversi risultati da sottolineare. In primis la vittoria di Gabriele Tarquini, che ha preso la prima posizione al via, senza più mollarla e si è involato verso un meritatissimo e importantissimo trionfo: questo podio consente infatti al Team Honda di festeggiare la vittoria nel Campionato Costruttori. "Grande risultato! - ha spiegato all'arrivo il pilota della Civic-Castrol - Dopo le qualifiche di ieri sapevamo di dover puntare tutto su Gara 2 e abbiamo utilizzato Gara 1 per raccogliere informazioni e fare una specie di simulazione. Potevamo partire in Pole, ma la squalifica di Nykjaer ci ha fatto guadagnare in Gara 1 e perdere al via di Gara 2. Siamo riusciti a passare Bennani subito, tenendolo dietro tutta la gara e possiamo dunque festeggiare il Mondiale con la squadra Honda." Con la seconda vittoria stagionale, Tarquini scavalca in classifica generale Michel Nykjaer, tenendo ancora aperto il discorso mondiale, anche se Yvan Muller è comunque vicinissimo al successo. Secondo gradino del podio che dunque viene occupato dal marocchino Mehdi Bennani, giunto sul traguardo a +2.434 dal leader: "Sono contentissimo, il mio miglior risultato in carriera! L'anno scorso c'ero andato vicino, ma commisi un errore vanificando tutto, quest'anno sono stato più attento ed eccomi qui. Ho dovuto guidare al massimo della concentrazione, dato che in Gara 1 avevamo avuto un problema allo sterzo. Permettetemi di dedicare questo secondo posto al mio sovrano, il Re del mio paese, che la settimana scorsa mi ha ricevuto di persona, facendomi un grandissimo regalo." Ultimo piazzamento sul podio che va a Norbert Michelisz, con la Honda Civic del Team Zengo, che è riuscito a tenersi dietro un aggressivo Yvan Muller: il francese conquista altri punti importanti per la classifica Mondiale, ma deve rinviare la festa, che già quest'oggi poteva ufficialmente partire, se la matematica l'avesse incoronato campione. Quinto Tiago Monteiro con l'altra Civic- Castrol, seguito dalle BMW di Tom Coronel e Fredy Barth. Ottavo Nash con la Cruze-Bamboo, davanti a Stefano D'Aste e Marc Basseng, che completano la Top10. Undicesimo il vincitore di Gara1 Tom Chilton, con la seconda Cruze RML, che ha lottato a lungo con Darryl O'Young e Alex MacDowall, riuscendo a batterli sul traguardo. Diciassettesimo Michel Nykjaer, 20° Rob Huff, che era partito bene, ma si è dovuto fermare ai box dopo il secondo giro per via di una foratura. Fuori Pepe Oriola, Tom Boardman, Charles Ng e Franz Engstler. LA GARA: Semafori rossi che si spengono, con Gabriele Tarquini che soffia subito la prima piazza a Bennani e gli altri che mantengono le posizioni, tranne MacDowall e Oriola che sprofondano a centro gruppo. Muller scavalca subito Monteiro alla curva 7, mentre, al secondo giro, Rob Huff rallenta vistosamente alla curva 4, facendosi passare da tutti: il britannico rientra ai box con l'anteriore destra della sua Seat a terra e impiega un giro tra sostituzione e rientro in pista. Gara compromessa per lui fin da subito. Senza Huff davanti, Michelisz si mette alla caccia di Bennani, ma è dietro di lui che iniziano le prime scintille, con Nash che guida un gruppetto di piloti agguerriti come Muller, Monteiro e Coronel, i quali in un giro e mezzo riescono a scavalcare la Chevrolet del team Bamboo Engineering. Al quinto giro si ritira Charles Ng, dopo un testacoda, mentre due tornate più tardi è sempre Nash a trovarsi incalzato dagli avversari, con Barth, Basseng, D'Aste, O'Young e Chilton a cercare il varco giusto. Barth riesce nel sorpasso alla nono giro, Chilton invece si mette alle spalle O'Young, quando sul traguardo transita in solitaria Tarquini, seguito da Bennani e dal duo Michelisz-Muller, ai ferri corti fino all'ultima curva. Il prossimo appuntamento col WTCC è tra due settimane (20-21-22 Settembre), quando i team saranno impegnati a Suzuka, in casa Honda: week-end che prevede anche una sessione di test al venerdì.

WTCC Sonoma - Gara 2

WTCC Sonoma - CLASSIFICHE MONDIALI

WTCC Sonoma - CLASSIFICHE Trofeo Yokohama

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Gabriele Tarquini , Mehdi Bennani , Norbert Michelisz
Articolo di tipo Ultime notizie