Slovakiaring, Gara 1: La bandiera rossa premia Loeb

Slovakiaring, Gara 1: La bandiera rossa premia Loeb

Un diluvio incredibile fa sospendere la corsa. Sul podio Lopez e Michelisz. Erroraccio di Muller. Fulin primo in TC2T.

Gara 1 del WTCC bagnata allo Slovakia Ring, sul quale si è abbattutto un violento acquazzone attorno alle 12, proseguendo poi durante la corsa, interrotta dalla Safety Car al giro 7 e sospesa con la bandiera rossa al giro 10. Sébastien Loeb (Citroen) vince davanti al compagno di squadra José Maria Lopez e ad un ottimo Norbert Michelisz con la Honda Civic della Zengo Motorsport. Seguono le tre Chevrolet Cruze di Tom Coronel, Tom Chilton (Roal) e Gianni Morbidelli. Settima ed ottava piazza per la coppia delle Civic Castrol formata da Tiago Monteiro e Gabriele Tarquini. Chiudono la Top10 Rob Huff con la Lada Granta e Yvan Muller con la terza C-Elysée, scivolato indietro dopo aver scontato un Drive Through per partenza anticipata. In Classe TC2T prma vittoria per la Campos Racing grazie a Petr Fulin, seguito dalle BMW di Franz Engstler e Pasquale Di Sabatino. Ancora problemi tecnici alla Lada, dove Kozlovskiy, che doveva partire dal fondo dello schieramento, non è nemmeno riuscito a schierarsi, restando a guardare ai box. LA GARA: Al via ottimo spunto di Loeb che brucia Lopez, ma la clamorosa frittata la fa Muller che si muove un attimo prima dello spegnimento dei semafori: inevitabile Drive Through comminatogli dai commissari. Michelisz si piazza alle spalle delle due Citroen, seguito da Muller, Chilton, Coronel e da un gruppetto agguerrito formato da Morbidelli, Huff, Tarquini e Monteiro. Engstler finisce largo dopo un paio di curve e Di Sabatino prende il comando della classe TC2T. Loeb infila due giri record e prova a scappare, ma Lopez non molla. Dietro, Bennani sorpassa Munnich per la 13a piazza, mentre Huff cede in poche curve a Tarquini e Monteiro. Al terzo giro Muller rientra per scontare la penalità, ritrovandosi 14° davanti a Thompson. La pioggia si fa più intensa e i piloti faticano negli inserimenti in curva, con Borkovic, Bennani e Muller protagonisti di sbandate ed escursioni. Borkovic, tra l'altro, danneggia la propria Cruze nella parte posteriore e si vede infilato da Bennani e Muller. Il Campione del Mondo si mette alle spalle anche Valente, risalento così in Top10. Quinta tornata con le Cruze della Roal a scambiarsi le posizioni (Coronel sale al quarto posto, seguito da Chilton), mentre Huff inizia a pressare Tarquini, il quale intanto ha ceduto la posizione numero 7 a Monteiro. In TC2T è Fulin a prendere il comando, con Filippi alle sue spalle; Engstler rimonta su Di Sabatino e lo sorpassa. Le auto faticano a stare in pista, Valente deve controllare la sua Cruze perfino sui rettilinei; Safety Car inevitabile con Filippi che finisce nella via di fuga alla curva 2. Dopo 3 giri viene decisa la sospensione della Gara.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Slovakia
Circuito Slovakia Ring
Piloti Sébastien Loeb , Petr Fulin
Articolo di tipo Ultime notizie