Slovakia Ring, Warm up: Muller ritrova la testa

Slovakia Ring, Warm up: Muller ritrova la testa

La Cruze del campione del mondo precede Nash e Huff. Quarto Oriola che ha cambiato motore

Nel warm up del WTCC Yvan Muller deve aver trovato delle risposte ai suoi dubbi sulla minore competitività della Chevrolet Cruze 1.6 Turbo sullo Slovakia Ring, sede del quarto appuntamento del campionato mondiale turismo. L'alsaziano questa mattina è stato il più veloce in 1'13”484 davanti alla Ford Focus S2000 di James Nash accreditata del tempo di 2'13”864. Terza prestazione per Robert Huff con la seconda Cruze a 0”393 dal leader del mondiale, con Pep Oriola quarto che ha fatto il rodaggio del motore sostituito senza penalità dopo le qualifiche: con la Seat Leon WTCC ha ottenuto un buon 2'13”983, davanti ad Alain Menu con la terza vettura ufficiale del cravattino. Soltanto sesto Norbert Michelisz: l'autore della pole position con la BMW 320 TC non è andato oltre 2'14”118, precedendo Aleksei Dudakalo: anche il russo ha deciso la sostituzione del propulsore senza incorrere in penalità in griglia. Gabriele Tarquini è decimo, mentre Pasquale Di Sabatino con la Cruze del bamboo Engineering è 14. e Stefano D'Aste è 17. con la BMW 320 TC della Weichers Sport.

WTCC - Slovakia Ring - Warm up

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Yvan Muller , Rob Huff , James Nash
Articolo di tipo Ultime notizie